Formula E | Valencia Test 2022, Day 2: Maximilian Günther in testa anche nella sessione pomeridiana

Formula E
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
14 Dicembre 2022 - 17:37
Home  »  Formula E

Il pilota tedesco chiude al comando anche l’ultima sessione della seconda giornata dei test di Formula E precedendo Vandoorne e Nato.

Il Day 2 dei test collettivi pre-stagionali di Formula E si conclude come è iniziato, ovvero con Maximilian Günther davanti a tutti. Dopo aver ottenuto il miglior tempo nelle simulazioni di prove libere e qualifiche, il pilota della Maserati ha chiuso al comando anche in occasione della sessione pomeridiana della giornata in 1:25.449, tempo realizzato negli ultimi minuti della sessione e che si avvicina al record della pista “ufficioso” realizzato oggi sempre dal tedesco durante le qualifiche.

Anche in questa sessione Günther ha preceduto Stoffel Vandoorne, nuovamente secondo e con un ritardo di due decimi dalla vetta. Alle spalle del pilota della DS Penske ha chiuso Norman Nato, capace di portare la Nissan al terzo posto a quattro decimi di ritardo dal pilota della Maserati.

DS Penske e Maserati possono sorridere anche per le prestazioni fornite da Jean-Éric Vergne ed Edoardo Mortara, capaci di piazzarsi rispettivamente in quarta e quinta posizione ottenendo i propri migliori tempi negli ultimi minuti del turno, rimanendo divisi tra loro da soli 74 millesimi.

Fa la propria apparizione in Top10 anche Robin Frijns, in ripresa con l’ABT Cupra dopo un complicato Day 1 chiudendo la giornata di oggi in sesta posizione, nonostante paghi un distacco di otto decimi. Il pilota olandese precede Jake Hughes, ancora una volta il migliore tra i piloti debuttanti con il settimo tempo e reduce dalla “vittoria” nella simulazione di gara avvenuta prima di questo turno di test.

Il pilota della McLaren precede le due Porsche di Pascal Wehrlein e Antonio Félix Da Costa, rispettivamente in ottava e nona posizione davanti a Sacha Fenestraz, decimo con la seconda Nissan e con un distacco appena superiore al secondo rispetto al tempo di Günther. Il pilota franco-argentino ha realizzato il proprio miglior tempo proprio sotto la bandiera a scacchi, issandosi davanti a René Rast e Jake Dennis in un terzetto di piloti raccolti in soli 36 millesimi.

Indietro gli altri big del campionato: Sam Bird ha chiuso al 14° tempo dopo aver causato una bandiera rossa a metà turno dopo esser finito fuori pista in uscita da curva 4. Il pilota inglese precede Lucas Di Grassi e il proprio compagno di squadra alla Jaguar Mitch Evans, rispettivamente in 15° e 16° posizione.

Nelle retrovie anche Nick Cassidy, solamente 19° davanti ad Oliver Rowland, mentre Sébastien Buemi e Dan Ticktum non sono scesi in pista, ancora alle prese con i problemi tecnici alle proprie vetture che in precedenza hanno compromesso la loro partecipazione alla simulazione di gara.

I test collettivi pre-stagionali di Formula E torneranno venerdì, con lo stesso programma visto nel Day 1 con due sessioni di prove dalla durata di tre ore ciascuna, mentre nella giornata di domani team e piloti si recheranno comunque al circuito del Ricardo Tormo per delle attività di media.

Classifica sessione pomeridiana Formula E Testing, Day 2:

Formula E

Immagini: Twitter / Maserati MSG Racing & FIA Formula E

I Commenti sono chiusi.