Formula E | Tom Blomqvist sulla Jaguar di Calado nelle ultime due gare di Berlino

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Gli impegni nel WEC impediranno al pilota titolare di chiudere la stagione, occasione per la terza guida


Con l’ennesima gara nelle retrovie, ieri si è conclusa la stagione di Formula E di James Calado. Il 31enne di Cropthorne non ha mai trovato davvero la quadra con la Spark SRT05 nonostante la competitività della powertrain Jaguar, difficoltà che si sono accentuate a Berlino su due piste in cui anche il caposquadra Mitch Evans è rimasto spesso nelle posizioni di rincalzo.

La conferma di Evans e l’arrivo di Sam Bird hanno già chiuso a Calado le porte della Jaguar per il campionato 2021, che verosimilmente non vedrà nemmeno al via il pilota che nel WEC gareggia con il marchio Ferrari.

Ed è proprio la concomitanza con il WEC, e in particolare con la 6h di Spa-Francorchamps, che impedirà a Calado di concludere la stagione di Formula E a Berlino. Vista la buona situazione di classifica nel mondiale endurance, con il secondo posto nel campionato GTE alle spalle di Marco Sørensen e Nicki Thiim, Calado ha comprensibilmente scelto la Ferrari 488 a scapito di una Formula E sulla quale non aveva più nulla da dire.

Al posto di Calado sulla vettura #51 ci sarà Tom Blomqvist, già messo in allerta nelle scorse settimane per sopperire a questa eventualità. Per il figlio d’arte sarà un ritorno alle gare elettriche a distanza di poco più di due anni dall’esperienza nemmeno troppo felice con il team Andretti. Sei gare e un ottavo posto a Marrakech come miglior risultato nella stagione 2017-2018 per il 26enne di Cambridge.

“Sono felicissimo di mettermi al volante della Jaguar I-Type 4 per le ultime due gare. Ci sarà un nuovo layout e sarà un’opportunità nuova per tutti. Non vedo l’ora di tornare a correre in Formula E e darò il massimo sia per Mitch che per il team”, ha detto Blomqvist.

Così invece il direttore del team Jaguar, James Barclay: “Vorrei ringraziare James per tutto quello che ha fatto quest’anno per il team, in circostanze incredibilmente difficili. È un pilota molto professionale e gli auguro buona fortuna per il suo impegno a Spa e nella lotta per il titolo del WEC. Tom è arrivato a Berlino dopo avere supportato la squadra nella nostra base britannica durante la scorsa settimana. Sarà difficile per lui, ma è pronto per questa sfida. La sua precedente esperienza in Formula E e la sua conoscenza gli saranno d’aiuto. L’intero team non vede l’ora di vederlo in pista tra mercoledì e giovedì”.

Immagine copertina: Jaguar Racing

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

Formula E | Tom Blomqvist sulla Jaguar di Calado nelle ultime due gare di Berlino 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE