Formula E | Test Valencia: Maximilian Günther è ancora il più veloce della pre-season

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il tedesco replica la prestazione del 2019 nell’ultima giornata, sorpresa Dragon Racing


Esattamente come 12 mesi fa, i test della Formula E a Valencia si sono conclusi con Maximilian Günther in cima alla classifica. Il pilota tedesco ha proseguito una striscia che per BMW dura addirittura da tre stagioni, poiché nel 2018 fu l’attuale campione António Félix da Costa a svettare sulla pista intitolata a Ricardo Tormo.

1:11.760 è il riferimento segnato nell’ultimo attacco al tempo di questi tre giorni dal pilota di Oberstdorf, che si è dunque posizionato tra i principali candidati alla corona 2021.

L’ultima giornata, svoltasi su una sessione unica da sei ore, ha messo in luce anche una grande sorpresa nel team Dragon Racing, capace di piazzare i suoi piloti al secondo e al terzo posto con Sérgio Sette Câmara davanti a Nico Müller. Il brasiliano è arrivato ad appena 36 millesimi da una prima posizione che avrebbe ribaltato ogni pronostico. Quel che è certo è che anche la squadra diretta da Jay Penske potrà ambire a qualche risultato di prestigio nel corso del campionato, pur non avendo grosse prerogative di classifica generale.

Quarta piazza per da Costa, campione in carica e sempre in prima linea durante queste tre giornate. Il portoghese ha preceduto Mitch Evans, che invece ha trascorso gran parte di questi test nelle retrovie salvo poi trovare la prestazione nelle battute finali. Jaguar, che forse sul giro secco non ha convinto appieno, può comunque disporre di una vettura molto competitiva sul passo di gara come mostrato domenica.

In risalita anche Pascal Wehrlein, che ha chiuso questi test di debutto sulla Porsche in sesta posizione. Oggi il tedesco ha preceduto la Nissan di Oliver Rowland, la seconda DS-Techeetah di Jean-Éric Vergne, la NIO di un ottimo Oliver Turvey e la Venturi-Mercedes di Norman Nato. Nella classifica riepilogativa, invece, al settimo posto si è inserito Alexander Lynn grazie al tempo che lo ha collocato davanti a tutti domenica. Il britannico del team Mahindra è uno dei tre piloti a non essersi migliorati in quest’ultima giornata, assieme a Sam Bird e a Lucas di Grassi.

A proposito del brasiliano, vincitore della season 3, non si può non parlare di Audi, che ieri ha annunciato il suo addio alla Formula E in forma ufficiale al termine del campionato 2021. Le vetture spinte dalla powertrain di Ingolstadt oggi non sono andate oltre un 13° posto con Nick Cassidy, sulla “satellite” del team Virgin, mentre René Rast ha chiuso 20° sulla prima macchina ufficiale.

Dopo le buone prestazioni mostrate nella simulazione gara, le Mercedes di Stoffel Vandoorne e Nyck de Vries sono scivolate di nuovo nelle retrovie. 18° il belga, in partenza per il Bahrain dove potrebbe anche ricevere l’incarico di sostituire Lewis Hamilton per il Gran Premio di questo weekend, 21° l’olandese.

Al termine di queste tre giornate di prova, i materiali delle squadre di Formula E sono pronti per l’imbarco in direzione Santiago del Cile. L’appuntamento con la prima gara del mondiale 2021 è per il 16 gennaio.

Classifica di giornata:

Classifica riepilogativa:

Immagine copertina: Formula E

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE