Formula E | Statistiche e curiosità della Season 7

La Season 7 di Formula E è stata sicuramente molto avvincente e combattuta, lasciando molta incertezza fino all’ultima gara della stagione, andata in scena a ferragosto a Berlino.

Oltre a delle gare spettacolari e ricche di colpi di scena, questa stagione ci ha regalato molte statistiche e curiosità: in questo articolo abbiamo raccolto le più interessanti.

Formula E
  • Nyck De Vries è il primo Campione del Mondo della Formula E, data la nomea di Campionato Mondiale FIA ottenuta proprio in occasione di questa Season 7, diventando anche il sesto campione diverso nelle sette stagioni della storia del campionato;
  • A 26 anni, 6 mesi e 9 giorni, De Vries è diventato il più giovane campione nella storia della Formula E, rimarcando il precedente record che resisteva dal 2016, quando Sébastien Buemi vinse il titolo della Season 2 a 27 anni, 4 mesi e 2 giorni;
  • De Vries è diventato il primo Campione del mondo olandese nella storia dell’automobilismo. Non è però il primo olandese nella storia del motorsport a fregiarsi di tale titolo visto che, in ambito motociclistico, Jan De Vries si laureò Campione del Mondo nella classe 50cc nel lontano 1971, per poi ripetersi nel 1973;
  • Per il terzo anno consecutivo c’è stata l’accoppiata titolo piloti – titolo costruttori, con la Mercedes EQ che si è laureata Campione del mondo succedendo alla DS Techeetah nell’albo d’oro, con la scuderia franco-cinese vincitrice del titolo costruttori nelle ultime due stagioni, dove hanno vinto il campionato piloti sia con Jean-Éric Vergne (2019) che con Antonio Félix Da Costa (2020);
  • Edoardo Mortara ha chiuso il campionato al secondo posto, ottenendo il suo miglior risultato in una stagione di Formula E. In precedenza, il suo miglior piazzamento stagionale era il 13° posto con il quale ha chiuso la sua stagione d’esordio nel 2017/2018. Il secondo posto in campionato di Mortara è anche il miglior piazzamento in campionato di un pilota della Venturi, che per la prima volta nella sua storia ha visto entrambi i propri piloti vincere almeno un ePrix, viste le due vittorie di Mortara e il successo di Norman Nato nell’ultimo appuntamento della Season 7 a Berlino;
  • Jake Dennis ha ottenuto il maggior numero di vittorie stagionali per un pilota al debutto in Formula E; il pilota inglese della BMW ha ottenuto due successi, che l’hanno aiutato ad ottenere il terzo posto al termine della Season 7 con 91 punti, che però non è il record di punti conquistati nella stagione d’esordio nella serie, primato che appartiene ancora a Felix Rosenqvist, terzo nel 2016/2017 alla guida della Mahindra con 127 punti;
  • Mitch Evans è stato il pilota che ha ottenuto più terzi posti in questa Season 7: il neozelandese della Jaguar è salito sul gradino più basso del podio per ben cinque volte per un totale di 5 podi in stagione, replicando quanto fatto da Nick Heidfeld nel 2016/2017, anche lui autore di cinque podi con cinque terzi posti nella Season 3;
  • Detto dei podi di Evans, per la prima volta nella loro storia in Formula E la Jaguar ha visto entrambi i propri piloti salire sul podio in un campionato, visti i tre podi di Sam Bird alla sua prima stagione con il team inglese, nella quale ha ottenuto anche due vittorie;
  • In occasione dell’ePrix di Monaco, la Envision Virgin Racing ha superato quota 1000 punti conquistati in Formula E, diventando la terza scuderia a tagliare questo traguardo. La compagine britannica ha chiuso la stagione a quota 1104 punti, occupando il terzo posto in questa classifica alle spalle di Audi (1380 punti) e Nissan e.Dams (1357). Anche la DS Techeetah ha superato i 1000 punti durante la Season 7, arrivando a quota 1050 al termine del campionato;
  • Con il secondo posto ottenuto a Valencia, Nico Müller ha riportato la Dragon sul podio dopo quasi tre anni, dal terzo posto di Jerome D’Ambrosio in occasione dell’ePrix di Zurigo del 2018. Müller ha lasciato la formazione americana dopo il quarto round, con Joel Eriksson a sostituirlo sulla vettura #6 fino a fine stagione, dando vita all’unico avvicendamento visto in tutta la Season 7, record anche questo nella storia della Formula E;
  • René Rast ha ottenuto i punti bonus per il giro più veloce della gara per cinque volte, ma solamente in un’occasione è stato per meriti propri: nelle altre quattro occasioni, a Diriyah ha ereditato i punti perché chi ha compiuto il giro più veloce della gara l’ha fatto con l’ausilio del FanBoost, mentre nei tre casi successivi l’autore del giro più veloce non ha concluso la gara tra i primi 10;
  • L’Audi è stata l’unica squadra ad aver realizzato una doppietta in Season 7 in occasione del primo ePrix di Puebla, dove Lucas Di Grassi vinse davanti a Rast dopo che Pascal Wehrlein venne squalificato;
  • Per la prima volta nella storia della Formula E, tutti i piloti che hanno preso parte alla stagione sono andati a punti: l’ultimo a riuscirci è stato Joel Eriksson, decimo nel secondo ePrix di Londra e subentrato a stagione in corso sulla Dragon #6;
  • L’ePrix di Diriyah è stato il primo nella storia della Formula E a disputarsi in notturna, mentre il secondo ePrix del double header inaugurale, invece, è stata la prima gara nella storia della Formula E a concludersi in regime di bandiera rossa, esposta a pochi minuti dal termine per l’incidente tra Mitch Evans e Alex Lynn;
  • Il double header dell’ePrix di Londra è stato il primo nella storia della Formula E dove le cui gare sono state vinte dai piloti di casa, con il successo di Jake Dennis in Gara 1 replicato da Alex Lynn il giorno seguente in Gara 2. Loro due sono il secondo e terzo pilota britannico capace di vincere a Londra: il primo britannico a vincere nella capitale fu Sam Bird nel 2015, nell’ePrix conclusivo della Season 1;
  • La Season 7 ha visto ben 11 vincitori diversi, con ben quattro piloti capaci di cogliere la loro prima vittoria in Formula E (De Vries, Dennis, Lynn e Nato), superando il record di 10 vincitori diversi risalente alla Season 5 del 2018/2019, la prima con la Gen2 in pista.
  • Ben 20 piloti sono saliti sul podio durante la Season 7, anche questo un nuovo record in una singola stagione;
  • Oltre al record per il maggior numero di vincitori diversi, nella Season 7 è stato stabilito anche il record per il maggior numero di piloti in pole position, anche qui a quota 11: il precedente record era di 9 polemen diversi risalente alla Season 5. Nella stagione appena conclusa, Stoffel Vandoorne è il pilota che ha ottenuto più pole position con ben 3, di cui due negli ultimi tre ePrix stagionali;
  • Solamente due volte, però, l’autore della pole position è stato poi in grado di vincere la gara, il dato più basso addirittura dalla Season 1, dove solamente a Monaco chi partì dalla pole position vinse poi l’ePrix (Sebastién Buemi);
  • Quest’anno ci sono stati ben otto team in pole position, anche questo un nuovo record in una singola stagione di Formula E;
  • Durante la stagione ci sono state ben 13 squalifiche post-gara, un nuovo record in Formula E che migliora il precedente primato di 7 viste durante la scorsa Season 6. Oliver Rowland è stato il più sanzionato, venendo escluso dai risultati di gara per ben tre volte;
  • Per la prima volta nella sua carriera in Formula E, Sébastien Buemi ha chiuso una stagione senza nessun podio. Il campione della stagione 2015/2016 ha chiuso il campionato al 21° posto con 20 punti, in quella che è la sua peggior stagione nella serie, con un quinto posto a Roma come miglior risultato stagionale;
  • Non solo Buemi, ma anche per il team e.Dams la Season 7 è stata una stagione da dimenticare, la prima senza nessuna vittoria conquistata. In questo campionato la Nissan e.Dams ha ottenuto solamente due podi, a Puebla e Berlino, in entrambi i casi con Oliver Rowland;
  • La Season 7 ha visto la NIO tornare a realizzare dei punti chiudendo la stagione a quota 19, migliorando notevolmente il rendimento della passata stagione, quando chiusero la Season 6 con nessun punto conquistato;
  • Al via dell’ultima gara stagionale ben 13 piloti erano matematicamente in gioco per vincere il titolo, anche questo un record in Formula E.

Immagini: Formula E Media

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM