Formula E | Sky acquista i diritti tv delle prossime due stagioni

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Sky trasmetterà la Formula E fino al 2022, aggiungendola alla sua offerta dedicata ai motori

La Formula E ha una nuova casa. Nella settimana che porta al via della Season 7 a Diriyah, Sky ha comunicato l’acquisto dei diritti tv della serie fino al 2022, prendendo il posto di EuroSport sui canali pay per view.

In questo modo Sky aggiunge la Formula E alla sua offerta riguardante i motori, che include i campionati di Formula 1, MotoGP, Superbike e MotoE, continuando a supportare il tema dell’ecosostenibilità nel mondo delle corse. Nel comunicato ufficiale di Sky, però, non è stato fatto nessun riferimento riguardo a chi sarà in cabina di commento a raccontare il campionato.

“Siamo felici di accogliere e di raccontare sui nostri canali un altro grande evento motoristico – commenta Guido Meda, vicedirettore Sky Sport e capo dei motori. Dopo l’arrivo della MotoE completa la nostra offerta e testimonia anche la grande attenzione che Sky rivolge all’elettrico e ai temi della sostenibilità. Questa novità, a poco più di un mese dalla partenza della nuova stagione dei motori, garantisce tante ore di diretta con gare spettacolari, alle quali affiancheremo approfondimenti che cercheremo di fare con passione, con competenza dei nostri talent e con la qualità tecnologica che rende le corse belle da vedere, divertenti e facili da capire”.

La trasmissione della Formula E sui propri canali si unisce al progetto SKY ZERO lanciato recentemente dal Gruppo Sky. Con questa iniziativa, Sky diventerà zero emissioni nette di CO2 entro il 2030, riducendo di almeno il 50% le emissioni generate dai propri prodotti, dai propri fornitori nel mondo e dal proprio business. Sky si impegna inoltre a piantare alberi, mangrovie e altre specie vegetali marine per compensare il resto delle emissioni che non sarà ancora in grado in eliminare.

Immagini: FIA Formula E Media Centre

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci