Formula E | Rome ePrix 2021, FP2: Günther comanda una sessione dimezzata

Un problema ad un cordolo interrompe l’azione a metà turno, il tedesco del team Andretti-BMW è il più veloce


La seconda sessione di prove libere dell’ePrix di Roma si è conclusa senza dare particolari indicazioni in vista della terza qualifica stagionale della Formula E. Poco prima della metà dei 30 minuti previsti, un cordolo ha ceduto al passaggio delle vetture e l’azione in pista si è interrotta senza più riprendere. La volontà della Direzione Gara era quella di ripartire ma i tempi per la sostituzione del cordolo si sono eccessivamente dilungati.

Il miglior tempo di questa mezza sessione è andato dunque a Maximilian Günther al volante della Andretti-BMW #28, in 1:39.517. Non essendoci stata una vera e propria simulazione di qualifica, i tempi sono rimasti ben più alti rispetto alla FP1.

Alle spalle del tedesco si sono collocate le Mercedes di Nyck de Vries e Stoffel Vandoorne, quindi la Nissan di Oliver Rowland e la Dragon-Penske di Nico Müller. Sotto il secondo di distacco anche Nick Cassidy sulla Virgin-Audi e Mitch Evans, vincitore qui due anni fa, sulla migliore delle Jaguar.

Sono giunte notizie riguardo i piloti coinvolti negli incidenti di fine FP1 e tutti quanti sono in salute. In casa NIO le vetture Oliver Turvey e Tom Blomqvist sono in corso di riparazione, la zona del retrotreno della DS-Techeetah di Jean-Éric Vergne potrebbe necessitare della sostituzione di qualche elemento mentre la Andretti-BMW di Jake Dennis è già stata sistemata e il britannico sarà regolarmente al via delle qualifiche.

Qualifiche che scatteranno alle ore 12:00, con la consueta divisione in gruppi sulla base della classifica di campionato seguita dalla Superpole per i sei piloti più veloci della prima fase.

Classifica FP2:

Formula E | Rome ePrix 2021, FP2: Günther comanda una sessione dimezzata

Immagine copertina: BMW Motorsport Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS