Formula E | Roma ePrix #2 2022, Evans: “É stato un weekend da sogno!”

Seguono le parole di Mitch Evans, vincitore del secondo ePrix di Roma 2022.

Da ROMA – Il weekend dell’ePrix di Roma ha avuto un solo protagonista, che risponde al nome di Mitch Evans. Il pilota della Jaguar ha completato un weekend perfetto aggiudicandosi anche la seconda gara del weekend capitolino, valida per il quinto round della Season 8 di Formula E, bissando il successo ottenuto al sabato per completare la doppietta, che in un double header della serie non si verificava dal 2017, quando Sam Bird vinse le due gare nel weekend dell’ePrix di New York.

Evans ha disputato una gara di testa dall’inizio alla fine, ritardando però l’attivazione dell’unico Attack Mode a disposizione per questo ePrix rispetto ai suoi avversari, ripetendo quanto fatto nella prima gara. Le diverse neutralizzazioni della gara, con tanto di intervento della Safety Car, hanno costretto il neozelandese a ritardare il suo passaggio nella zona dell’Attack Mode, arrivando ad attivarlo solamente al 20° giro mentre occupava la terza posizione.

Evans, però, ha potuto utilizzare la potenza extra generata dall’Attack Mode dopo che tutti gli altri l’avessero già fatto, contando anche su una migliore gestione dell’energia rispetto a chi lo precedeva. In più, l’aggiunta di 5:15 minuti al tempo di gara per via di due interventi della Safety Car nell’arco dei 45 minuti iniziali è venuta incontro al pilota della Jaguar, che ha potuto utilizzare al meglio gli otto minuti di Attack Mode, portandosi al comando nell’arco di un giro superando in succesione Jean-Éric Vergne, Robin Frijns e André Lotterer.

Evans riesce poi a contenere Vergne durante l’ultimo giro, dopo un altro intervento della Safety Car, passando poi per primo sotto la bandiera a scacchi per la sua quarta vittoria in carriera in Formula E, la terza a Roma nelle sei gare disputate sul Circuito Cittadino dell’Eur. Con questa doppietta Evans si rilancia anche in campionato, portandosi a 51 punti che ora lo vedono al quarto posto.

Il pilota neozelandese ha commentato così la sua gara: “Questo fine settimana è stato da sogno. Speravo di venire a Roma e ottenere dei buoni punti, ma una doppia vittoria è semplicemente incredibile. Ieri è stato fantastico, ma sapevo che sarebbe stato davvero difficile ripetesi oggi perché questi double-headers possono essere complicati. La Jaguar I-TYPE 5 è stata semplicemente perfetta. Questa è la nostra terza vittoria qui e ora ho intenzione di portare questa incredibile sensazione e slancio a Monaco. È tempo di festeggiare!”

Fonte: Jaguar Racing Media

Immagine: Jaguar Racing Media

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS