Formula E | Primo shakedown con la nuova vettura Gen3 per la Jaguar

Dopo la Porsche, anche il team inglese ha portato in pista per la prima volta la nuova monoposto Gen3, che debutterà in Formula E nella Season 9.

L’avvento della Gen3 è sempre più vicino, con la nuova monoposto che debutterà ufficialmente nella prossima stagione di Formula E, la Season 9. Tra i team che saranno protagonisti nella Season 9 ci sarà indubbiamente anche la Jaguar, che nella giornata di ieri ha svolto il primo Shakedown ufficiale con la vettura Gen3, effettuando così i primi kilometri utili a prendere confidenza con la nuova monoposto, seguendo quanto fatto dalla Porsche negli ultimi giorni.

Al volante della nuova monoposto Gen3 c’è stato Sacha Fenestraz, pilota di riserva del team inglese dal 2020, portando in pista la livrea cameo bianconera mostrata dalla stessa Jaguar sui propri canali social dopo la presentazione ufficiale della nuova vettura.

James Barclay, Team Principal di Jaguar Racing, ha commentato così i primi passi della nuova vettura: “Ieri è stata segnata una pietra miliare per Jaguar TCS Racing con i primi passi della nostra nuovissima vettura di sviluppo Jaguar I-TYPE Gen3. La nuova vettura Gen3 sarà l’auto da corsa più efficiente del mondo e segna un significativo progresso tecnologico per il campionato del mondo completamente elettrico. Questo shakedown iniziale segna una pietra miliare nello sviluppo della nuovissima Jaguar I-TYPE ed è un risultato importante nel nostro processo di ricerca e sviluppo in corso, iniziato originariamente nel 2020. L’emozione sta davvero iniziando a crescere per l’intero team mentre guardiamo avanti alla prossima generazione di Formula E”.

Phil Charles, Jaguar TCS Racing Manager, ha aggiunto: “Con 100 kW di potenza extra, nessun freno idraulico posteriore, 600 kW di capacità di ricarica ad altissima velocità e un’auto più leggera della Gen2, il team ha molto con cui lavorare. La giornata di ieri si è rivelata estremamente preziosa per il team e ora torneremo in fabbrica per analizzare quanto appreso e continuare a sviluppare la vettura. Non vediamo l’ora di vedere i progressi dell’auto di sviluppo mentre guardiamo avanti alla prossima generazione di Formula E”.

Immagini: Media Jaguar

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS