Formula E | Presentato l’ePrix di Roma

Formula E
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
19 Ottobre 2017 - 14:44
Home  »  Formula E

L’ePrix di Roma ha preso ufficialmente vita questa mattina tramite una conferenza stampa che si è svolta alla presenza del CEO della Formula E, Alejandro Agag, e del sindaco della capitale d’Italia, Virginia Raggi.

Nel corso dell’evento è stato presentato il layout ufficiale del circuito, che si snoderà all’interno del quartiere EUR per un totale di circa 2864 metri su 21 curve. Per quanto riguarda la stagione 2017-2018 quello di Roma sarà il secondo circuito più lungo, alle spalle di Marrakech. La pista si estenderà tra via Cristoforo Colombo, l’obelisco di Marconi, la Nuvola di Fuskas e il Palazzo dei Congressi, attorno al quale si troverà la lunga pit lane.

Formula E | Presentato l'ePrix di Roma

Lungo le vie della Città Eterna hanno sfilato quattro vetture che saranno protagoniste del prossimo campionato, affidate ad altrettanti piloti decisamente simbolici per la Formula E: al volante delle rispettive vetture hanno presenziato infatti i tre campioni della serie, ossia Nelsinho Piquet, Sébastien Buemi e Lucas di Grassi, assieme all’unico pilota italiano attualmente ufficializzato per la stagione 2017-2018, Luca Filippi.

Ecco le parole di Alejandro Agag: “Vedere e sentire queste vetture tra le strade di una città come Roma sarà per me un’esperienza indimenticabile. Il circuito è lungo e sarà molto tosto per i piloti. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il debutto della Formula E nella Città Eterna. Questo dimostra l’unità di intenti nel promuovere energie alternative e pulite, accelerando questa transizione grazie allo sviluppo e all’innovazione proposti dalla nostra serie”.

Così invece Virginia Raggi: “Tramite questo evento, Roma beneficerà di un impatto economico molto positivo, esattamente come hanno già sperimentato i sindaci di altre città europee e di tutto il mondo. La Formula E porterà investimenti e benefici alla città grazie al suo programma, che prevede la costruzione di nuove strade e di nuove colonnine di ricarica elettrica. Il nostro desiderio è quello di vedere un numero sempre maggiore di vetture elettriche circolare in Roma, poiché per la nostra amministrazione la mobilità sostenibile e la salvaguardia ambientale sono obiettivi molto importanti”.

In occasione della presentazione del nuovo ePrix di Roma è stata annunciata anche la nuova copertura televisiva italiana per quanto riguarda la Formula E, che a partire dal prossimo ePrix di Hong Kong sarà curata da Mediaset tramite Italia 1 e Italia 2.

Immagine copertina: twitter.com/EnelGroup