Formula E | NIO ingaggia Tom Blomqvist al fianco di Oliver Turvey

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nuova occasione nella formula elettrica per il figlio d’arte


A pochi giorni dai test collettivi di Valencia, anche il team NIO ha annunciato la sua line-up per la stagione 2021 della Formula E.

Per la sesta stagione consecutiva Oliver Turvey guiderà una vettura del team anglo-cinese e in questa occasione sarà affiancato da un altro pilota britannico, Tom Blomqvist.

Figlio del leggendario rallista Stig, da quest’anno Blomqvist ha sciolto il proprio legame con BMW correndo appena tre gare nei campionati SRO di GT3 con una Ferrari e le ultime due gare della Formula E a Berlino sulla Jaguar al posto di James Calado. Nel campionato elettrico vanta anche sei gare corse nel campionato 2017-2018 al volante di una Andretti-BMW, con l’ottavo posto di Marrakech al debutto come miglior risultato.

Il nome di Turvey è invece legato al team NIO sin da quando si chiamava China Racing. Ha debuttato nel 2015 a Londra, nel weekend che incoronò Nelson Piquet jr come primo campione della categoria, e da quel momento ha sempre rappresentato la struttura anglo-cinese, tra mille difficoltà. I migliori ricordi di Turvey in Formula E sono legati all’ePrix di Città del Messico, con l’unica pole datata 2017 e l’unico podio (un secondo posto) nel 2018.

In questa stagione NIO svilupperà l’ennesima differente partnership tecnica di questi anni. La struttura gestita da Christian Silk si è infatti legata a Shanghai Lisheng Racing, struttura del gruppo Birel ART che fa capo a Ronni Sala e Nicolas Todt.

Queste le parole del nuovo arrivato, Blomqvist: “Sono estremamente felice di unirmi al team NIO per la stagione 2021 della Formula E, non vedo l’ora di cominciare a lavorare con il team. Sono davvero grato per questa opportunità e per la fiducia che la squadra ha riposto in me, voglio ripagarli con risultati di successo in pista. Tornare a tempo pieno in Formula E è fantastico e sono fiero di essere di nuovo in griglia per la season 7. Ho conosciuto recentemente i membri della squadra e ho già stabilito rapporti importanti, sono tutti molto motivati per la stagione che verrà ed è bello essere parte di un’atmosfera così”.

Ecco invece Turvey: “Sono fiero di proseguire con il team NIO anche per la season 7 della Formula E. Avendo corso per questa squadra in ogni stagione della serie, è grandioso poter essere in grado di proseguire questo viaggio. Per il campionato è un grande momento, perché da quest’anno sarà un mondiale a tutti gli effetti. Sono fiero di correre in un campionato che non si trova solo al più alto livello di competitività nel motorsport, ma promuove anche l’uso di energie sostenibili nelle città di tutto il mondo.

Tutti all’interno del team NIO hanno riposto un grande sforzo nella nuova vettura, le modifiche apportate al calendario della scorsa stagione hanno dato modo alla squadra di concentrarsi sullo sviluppo della nuova powertrain. Abbiamo compiuto progressi nei test e sono certo che il duro lavoro di tutti renderà la vettura più competitiva in questa stagione. Do il benvenuto a Tom all’interno del nostro team, lo conosco da anni e non vedo l’ora di lavorare con lui per portare la squadra più in alto. La nuova livrea è fantastica, non vedo l’ora di cominciare i test di Valencia e di correre la prima gara a Santiago!”.

Christian Silk, team manager di NIO, ha concluso così: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Tom nel team NIO, oltre a presentare la nostra nuova livrea. Tom ritornerà a correre in Formula E con più esperienza nel suo bagaglio, incluse le gare endurance corse in questo 2020. Ora abbiamo un duo veloce ed esperto, con Oliver che disputerà la sesta stagione completa insieme a noi. Confido nel fatto che questa possa essere una coppia di successo. Dalla fine della stagione scorsa abbiamo svolto tanti test con la NIO 333 001 e l’inizio è stato molto promettente a livello di affidabilità. La season 7 vedrà una competizione molto fiera. Ad ogni modo, sento che partiremo da una buona posizione per il prossimo campionato del mondo e tutti all’interno del team sono entusiasti di questa nuova sfida”.

NIO riporta ufficialmente di avere coperto 2828,4 chilometri di test su vari tracciati britannici a partire dal mese di agosto. Dopo avere disputato la scorsa stagione con una vecchia powertrain Penske rimarchiata, nel 2021 la squadra anglo-cinese utilizzerà un’unità tutta nuova denominata appunto “333 001”, dal nome dello sponsor legato a Shanghai Lisheng Racing.

Immagini: NIO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE