Formula E | New York ePrix 2021, Gara 1, Qualifiche: Nick Cassidy conquista la pole position

CONDIVIDI

Seconda pole position in Formula E per il neozelandese davanti a Vergne e Lynn. Buemi 5°, Mortara in ultima posizione!

Le qualifiche del primo ePrix di New York 2021 hanno visto Nick Cassidy conquistare la sua seconda pole position della sua carriera in Formula E, in quella che è la sua prima stagione nella serie.

Il pilota neozelandese ha ottenuto la miglior prestazione al termine della Superpole, fermando il cronometro in 1:09.338, tempo che gli consente di tornare nuovamente davanti a tutti in qualifica dopo la prima pole position conquistata in occasione del secondo ePrix di Roma, quando poi sciupò tutto con un testacoda nelle battute iniziali di gara.

Al suo fianco nella gara odierna ci sarà Jean-Éric Vergne, secondo a meno di due decimi da Cassidy, non riuscendo a migliorare il suo tempo durante la Superpole. Alle spalle del pilota francese troviamo Alex Lynn e Maximilian Günther, in terza e quarta posizione divisi da 76 millesimi e a due decimi dal tempo di Cassidy.

Solamente quinto Sébastien Buemi: dopo aver dominato le FP2 e aver ottenuto il miglior tempo durante la fase a gruppi delle qualifiche, diventando l’unico tra i piloti del quarto gruppo a qualificarsi alla Superpole, dove però non riesce a fare meglio del quinto tempo, pagando quasi quattro decimi dalla vetta. Pascal Wehlein completa il gruppo dei partecipanti alla Superpole con il sesto tempo.

Lucas Di Grassi è il primo dei piloti esclusi dalla Superpole, rimasto fuori per soli 7 millesimi e relegato in settima posizione davanti ad Oliver Rowland, ottavo dopo un’incomprensione con Sam Bird: durante il Gruppo 2 i due inglesi sono venuti a contatto, con Bird che procedeva lentamente per via di alcuni problemi sulla sua Jaguar, ricostruita in fretta e furia dopo l’incidente nelle FP1 e completata in tempo per le qualifiche; Rowland sopraggiungeva da dietro a piena velocità e il contatto è stato inevitabile, costringendo la Direzione Gara ad esporre la bandiera rossa per via delle loro vetture rimaste ferme in pista, con i due che sono poi riusciti subito a tornare ai box per poi riprendere la qualifica, avendo l’opportunità di fare un nuovo giro lanciato dopo l’interruzione.

Alexander Sims e André Lotterer completano la Top10 davanti a Robin Frijns, il più veloce tra i piloti passati per il Gruppo 1 e 11° al termine delle qualifiche.

Indietro gli altri big: Antonio Félix Da Costa è 13° mentre Mitch Evans non ha fatto meglio della 16° posizione. Qualifiche difficili in casa Mercedes, con Nyck De Vries in 18° posizione e Stoffel Vandoorne solamente 21° dopo aver toccato il muro durante il suo tentativo lanciato, mandando all’aria un buon giro che gli avrebbe sicuramente permesso di ottenere un risultato migliore, se non anche l’accesso finale alla Superpole.

Qualifiche da dimenticare anche per il leader del campionato Edoardo Mortara, relegato addirittura in ultima posizione; il pilota svizzero della Venturi non ha potuto usufruire dell’intera potenza a disposizione durante il suo giro lanciato per via di un problema sulla sua vettura, cosa che lo ha tagliato fuori da qualsiasi possibilità di ottenere un buon risultato.

L’appuntamento per l’ePrix di New York è per le h. 22:30, live su Sky Sport 1 e Canale 20; il cielo sopra la Grande Mela è coperto da moltissimi nuvoloni e stando agli ultimi rumor raccolti dal paddock non è impossibile che possa scendere la pioggia su Brooklyn per la gara.

Formula E
Formula E

Immagini: Formula E & Twitter / Envision Virgin Racing

SEGUICI


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

SEGUICI