Formula E | Montecarlo: prima pole per Buemi, ma di Grassi non molla

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La sfida tra Sébastien Buemi e Lucas di Grassi per la corona della Formula E prosegue anche a Montecarlo. Lo svizzero ha segnato la prima pole stagionale sulle stradine del Principato precedendo il brasiliano del team Abt al termine di un giro non da record ma perfetto dal punto di vista della pulizia di guida, qualità molto importante su un circuito come questo.

Di Grassi ha pagato un “bacio” al muretto in uscita dalla Anthony Noghés, che gli ha impedito di prendere il giusto slancio per il rettifilo del traguardo. Quasi due decimi persi dal vice-campione in carica nell’ultimo settore, fondamentali per la settima pole “elettrica” di Buemi.

La terza posizione ha arriso a Nelsinho Piquet, ancora una volta molto efficace sul giro secco al volante della ChinaNextEV. Non è andata altrettanto bene a Jean-Éric Vergne, leader della sessione a gruppi ma incapace di ripetere il suo ottimo giro durante la Superpole.

Si è confermato protagonista in qualifica anche Maro Engel, che già in Messico aveva sfoggiato un’ottima performance al momento di stilare la griglia di partenza pagando però dieci posizioni per la sostituzione del cambio. Il tedesco, quinto dopo un giro di Superpole piuttosto “arrembante”, sta mettendo una grossa pezza ad una Venturi piuttosto carente nei risultati rispetto alle scorse due stagioni,

Primo escluso dalla Superpole è stato Felix Rosenqvist, sesto con la prima Mahindra. Alle sue spalle José María López, veloce anche nelle prove libere e dunque dichiarato idoneo per la gara di oggi. Heidfeld, Abt e Bird hanno completato la top ten.

Pronto a correre anche Robin Frijns, che tuttavia non è andato oltre una 13esima posizione con la migliore delle Andretti, a fronte di un António Félix da Costa penalizzato dall’infelice sorteggio che lo ha assegnato nel primo gruppo di qualificazione.

Esteban Gutiérrez ha concluso 14esimo, alla seconda qualifica con la TecheetahRenault, davanti alla Jaguar di Mitch Evans e alla China di Oliver Turvey, che hanno accusato lo stesso “inconveniente” di da Costa.

Ennesima delusione per Nicolas Prost, che nel giro di qualifica decisivo ha rischiato il botto sia in entrata che in uscita dalla Sainte Devote. Per il figlio d’arte un catastrofico 19esimo posto in griglia, molto lontano dalle posizioni che dovrebbero competere alla sua DAMSRenault. Prost è riuscito a precedere solo Jérôme d’Ambrosio, costretto a rientrare ai box al rallentatore dopo un solo giro lanciato.

Semaforo verde all’ePrix di Monaco alle ore 16:00, in diretta su Rai 4.

Classifica:

Formula E | Montecarlo: prima pole per Buemi, ma di Grassi non molla

Immagine copertina: twitter.com/Michelin_Sport

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci