Formula E | Monaco ePrix 2021, FP2: Le Jaguar ancora davanti a tutti

Marco Colletta - 8 Maggio 2021 - 11:03

Nella seconda sessione di prove libere a Monaco, le Jaguar invertono solo le loro posizioni, ma restano davanti a tutti con Evans in testa.

A Monaco è stata archiviata anche la seconda sessione di prove libere di Formula E che, come visto poche ore fa durante la prima, trova davanti a tutti le Jaguar Racing. A differenza di questa mattina, in testa alla classifica c’è Mitch Evans che ha limato di oltre un secondo il tempo segnato questa mattina dal suo compagno di squadra.

L’evoluzione del tracciato ha contribuito molto all’abbassamento dei tempi, tanto che il neozelandese ha fermato il proprio cronometro sul tempo di 1:31.118 e precedendo di quasi due decimi Sam Bird.

In tanti hanno abbassato il proprio tempo nelle fasi finali della sessione, con Jean-Éric Vergne ad aprire le danze, anche se con il traffico di entrambe le Mercedes. Il francese ha poi chiuso al decimo posto ad oltre sei decimi dal battistrada. Il suo compagno di squadra, Antonio Félix da Costa, invece è riuscito a piazzarsi alle spalle delle Jaguar con più di due decimi di gap.

La Porsche si conferma in forma grazie ad André Lotterer che ha ottenuto il quarto tempo, precedendo la Nissan di Oliver Rowland con il quinto tempo. Nelle posizioni importanti si conferma anche Robin Frinjs con la prima delle Virgin a precedere Edoardo Mortara e quindi la prima delle Mercedes, quella di De Vries, solo in ottava posizione. Pascal Wehrlein con la seconda Porsche e la già citata DS Techeetah di Vergne a chiudere la top ten.

In difficoltà sia le Audi (Di Grassi 13° e Rast 18°) e BMW (Günther 14° e Dennis 17°) che pagano un secondo di ritardo dalla Jaguar in cima alla classifica. Sul fondo della classifica anche Buemi che non è andato oltre il 21° tempo. Da annotare la sessione persa quasi completamente per Sérgio Sette Câmara rimasto ai box fino a una manciata di minuti dalla bandiera a scacchi, dopo il problema accusato in mattinata. Il brasiliano non è andato oltre il 22° posto, mettendosi alle spalle solo Cassidy e Nato, quest’ultimo penalizzato di due posizioni in griglia per non aver rispettato la doppia bandiera gialla causata proprio dal pilota della Dragon.

La Formula E tornerà in pista tra poco con la sessione di qualifiche e poi alle 16:00 con il via dell’EPrix di Monaco.

Formula E | Monaco ePrix 2021, FP2: Le Jaguar ancora davanti a tutti
Formula E | Monaco ePrix 2021, FP2: Le Jaguar ancora davanti a tutti

Immagine di copertina: FIA Formula E Media Area