Formula E | Monaco ePrix 2021 – Anteprima

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La Formula E torna nel Principato a due anni dall’ultima edizione per il settimo round della stagione 2020/2021

La Formula E è pronta a tornare in azione nel weekend con la quarta edizione dell’ePrix di Monaco, come da tradizione a due anni di distanza dalla precedente, disputata nel 2019 e vinta da Jean-Éric Vergne su Oliver Rowland e Felipe Massa, autore del suo unico podio nelle due stagioni disputate in Formula E.

L’ePrix di Monaco sarà l’unica tappa della Season 7 ad avere un solo appuntamento nel weekend in programma sabato 8 maggio, a differenza dei restanti eventi in scena su due giorni con dei double header. Ciò è stato confermato una volta pubblicato il calendario definitivo della stagione, con l’aggiunta delle tappe a Puebla (in sostituzione di Città del Messico), New York, Londra e Berlino, tutte in programma su due giornate.

La Formula E viene dal double header andato in scena due settimane fa a Valencia, dove con molta probabilità si è scritta la pagina più bassa nella storia della serie. Nel tragicomico finale della prima gara, molti piloti sono rimasti a secco di energia all’ultimo giro a causa dell’eccessiva sottrazione di kWh dopo l’ultima neutralizzazione della corsa, con Nyck De Vries ad approfittarne andando a vincere davanti a Nico Müller e Stoffel Vandoorne, in fondo al gruppo per tutta la gara prima dell’ecatombe finale.

La stessa scena ha rischiato di ripetersi il giorno dopo, ma Jake Dennis ha evitato il disastro rallentando il ritmo quanto è bastato per far scadere il tempo di gara in modo da avere sufficiente energia per completare l’ultimo giro, evitando di rimanere a secco prima del traguardo e conquistando così la sua prima vittoria in Formula E davanti ad André Lotterer, finalmente a punti dopo cinque gare a secco, e Alex Lynn, al suo primo podio in carriera nella serie.

Per evitare nuovamente questo tipo di situazioni, la Formula E ha deciso di modificare la regola sulla riduzione dei kWh a seguito delle neutralizzazioni (Safety Car o Full Course Yellow che siano). I tagli di energia non potranno più verificarsi dopo il 40° dei 45 minuti di gara nel tentativo di evitare le scene viste al Ricardo Tormo, anche se i pochi punti di frenata del circuito spagnolo a differenza di qualsiasi altro circuito cittadino hanno contribuito a questo scenario, con i piloti piuttosto limitati nelle operazioni di regen durante la gara.

Dopo sei round la classifica del campionato vede De Vries nuovamente in testa con 57 punti davanti al suo compagno di squadra alla Mercedes Vandoorne, secondo a 48 punti e protagonista di un incidente con Sébastien Buemi nella seconda gara di Valencia. Seguono Sam Bird e Robin Frijns appaiati a 43 punti, con Mitch Evans e René Rast a quota 39. Il tedesco dell’Audi è l’unico dei primi sei piloti in campionato ad essere andato a punti nell’ultima gara a Valencia.

Rispetto alle precedenti edizioni, quest’anno l’ePrix di Monaco si disputerà sul disegno Grand Prix, ovvero lo stesso da 3,32 km usato dalla Formula 1 con l’unica differenza presente alla Saint Devote, più rotonda e scorrevole rispetto al classico layout usato dalla Formula 1. Il disegno di quest’anno va a sostituire il vecchio layout di 1,76 km usato nelle tre edizioni precedenti, dove dalla Sainte Devote (più stretta rispetto alla attuale) si passava attraverso una strada parallela, teatro di un incidente multiplo durante la partenza nel 2015, che portava alla chicane presente in fondo al tunnel, girandovi intorno per poi proseguire verso la seconda parte della pista passando per il Tabaccaio, le chicane delle Piscine, la Rascasse e l’ultima curva, la Anthony Noghes.

L’ePrix di Monaco verrà trasmesso in diretta tv da Sky Sport e Italia 1, con l’emittente pay-per-view che trasmetterà su Sky Sport Collection sia le qualifiche che la gara, mentre la rete Mediaset trasmetterà in tv solo la gara nel pomeriggio, con il resto del programma live sul sito Sportmediaset.it. Le prove libere del mattino, invece, saranno trasmesse live sul canale YouTube ufficiale della Formula E.

2021 Monaco ePrix – Montecarlo
Round 7
8 maggio 2021

INFO CIRCUITO

  • Lunghezza circuito: 3,32 km
  • Tempo di gara: 45 minuti + 1 giro
  • Curve: 19
  • Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara: nuovo circuito
Giro prova: nuovo circuito
Vittorie pilota: 2 – Sébastien Buemi
Vittorie team: 2 – DAMS
Pole pilota: 2 – Sébastien Buemi
Pole team: 3 – DAMS
Podi pilota: 2 – Sébastien Buemi
Podi team: 3 – DAMS

ALBO D’ORO

PROGRAMMA

Sabato 8 maggio 2021

  • h. 7:55 – Prove libere 1, YouTube
  • h. 10:10 – Prove libere 2, YouTube
  • h. 11:45 – Qualifiche, Sky Sports Collection
  • h. 16 – ePrix di Monaco 2021, Italia 1 & Sky Sports Collection

Immagini: Formula E Media – Courtesy of Formula E

P300 MAGAZINE

Formula E | Monaco ePrix 2021 - Anteprima

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Formula E | Monaco ePrix 2021 - Anteprima

Continua a seguirci