Formula E | Mexico City ePrix 2022: André Lotterer al comando nelle FP1

Formula E
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
12 Febbraio 2022 - 16:02
Home  »  Formula E

Il pilota tedesco domina le FP1 con tanto di record della pista. Si rivede Buemi, 2° davanti a Wehrlein, Frijns e Da Costa, indietro Bird, Evans e Di Grassi. Giovinazzi buon 15°.

André Lotterer ha ottenuto il miglior tempo nelle FP1 dell’ePrix di Città del Messico, terzo appuntamento della Season 8 di Formula E che ritorna all’Autodromo Hermanos Rodriguez a distanza di due anni dalla propria ultima visita.

Il pilota tedesco della Porsche ha comandato la classifica per l’intera durata della sessione, terminandola con il miglior tempo in 1:07.509, abbassando di oltre quattro decimi il proprio tempo che nell’ePrix del 2020 gli permise di conquistare la pole position.

Alle sue spalle troviamo Sébastien Buemi, finalmente presente nelle posizioni di vertice con il secondo tempo delle FP1 ad un decimo di distacco da Lotterer. Dopo un pessimo double header di Diriyah, a Città del Messico la Nissan e.Dams si conferma nuovamente competitiva, dimostrandolo anche con il sesto tempo firmato da Maximilian Günther.

Un altro pilota che in Messico si è sempre rivelato un protagonista è Pascal Wehrlein, autore del terzo tempo nelle FP1 a meno di due decimi di ritardo dal suo compagno di squadra in vetta alla classifica. Robin Frijns segue il pilota tedesco di soli 6 millesimi, agguantando la quarta posizione negli ultimi minuti del turno davanti ad Antonio Félix Da Costa, quinto e autore di un pesante lungo in curva 1, che durante la FP1 ha fatto diverse vittime in quanto a fuoripista.

Settimo posto per il Campione del Mondo in carica Nyck De Vries, vincitore della gara inaugurale di Diriyah e davanti a Nick Cassidy per soli 16 millesimi, con il neozelandese capace di agguantare la Top10 con il suo unico tentativo lanciato dopo aver trascorso gran parte della sessione in ultima posizione. Jake Dennis e Jean-Éric Vergne completano la Top10 in nona e decima posizione, pagando un ritardo di poco inferiore al mezzo secondo.

Sergio Sette Camara occupa l’11° posizione davanti a Stoffel Vandoorne, solo 12° con la Mercedes e ad oltre sei decimi di distacco, mentre il leader del Mondiale Edoardo Mortara non è riuscito a fare meglio della 14° posizione, attardato di sette decimi.

Sessione difficile anche per la Jaguar, che vede Sam Bird e Mitch Evans solamente in 16° e 17° posizione davanti ad Antonio Giovinazzi, che mostra dei progressi rispetto a quanto visto in Arabia Saudita terminando le FP1 al 18° posto, con un ritardo inferiore al secondo risultando anche il migliore tra i Rookies, dato che Dan Ticktum e Oliver Askew occupano le ultime due posizioni della classifica. Sessione difficile anche per Lucas Di Grassi, due volte vincitore a Città del Messico e solo 20° al termine di queste FP1.

L’appuntamento per le FP2 è fissato per le h. 17 italiane, e saranno sempre trasmesse live sul canale YouTube ufficiale della Formula E.

Classifica finale FP1:

Formula E

Immagini: fiaformulae.com & Twitter / ABB FIA Formula E World Championship

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO