Formula E | Lucas Di Grassi passa alla Mahindra nella Season 9

Daniele Botticelli - 12 Agosto 2022 - 12:15

Il pilota brasiliano affiancherà Oliver Rowland nel team indiano nella prossima stagione di Formula E.


Il mercato piloti per la Season 9 di Formula E si preannuncia scoppiettante e con numerosi cambi di casacca in vista della stagione d’esordio della nuova vettura Gen3. Uno di questi è stato ufficializzato oggi, proprio alla vigilia del double header di Seoul che chiuderà la Season 8, e vede Lucas Di Grassi approdare alla Mahindra.

Il pilota brasiliano sposerà la causa del team indiano andando a rimpiazzare Alexander Sims, che al termine della stagione attuale lascerà la Formula E per avventurarsi in altri campionati che (a detta sua) possa “apprezzare maggiormente”. Di Grassi sarà il nuovo compagno di squadra di Oliver Rowland, confermato dalla Mahindra per la prossima stagione e che ha già assaggiato la nuova vettura Gen3 in un primo shakedown.

Lucas Di Grassi viene da una stagione tutto sommato positiva con la Venturi, che lo vede attualmente al sesto posto in campionato con 111 punti dopo la vittoria ottenuta nell’ultimo ePrix di Londra. Nella sua carriera in Formula E, Di Grassi ha ottenuto 13 vittorie, 38 podi, 3 pole position, 12 giri più veloci e 994 punti conquistati, laureandosi campione nella Season 3 nel 2016/2017 e in occasione del double header di Seoul in programma questo fine settimana diventerà l’unico pilota a prendere parte a tutti i primi 100 ePrix nella storia della Formula E.

Il 38 enne pilota brasiliano ha dichiarato: “Unirsi a Mahindra rappresenta una nuova sfida nella mia carriera e il tempismo non potrebbe essere migliore: con l’introduzione della vettura Gen3 nella nona stagione del Campionato del Mondo di FIA Formula E, tutti iniziano da zero. Avere una relazione di sette anni con ABT Sportsline, con cui abbiamo vinto insieme il campionato, ci darà un buon trampolino di lancio: il team utilizzerà il powertrain di Mahindra Racing alimentato da ZF e questi dati aggiuntivi insieme al mio stretto legame con gli ingegneri ci aiuteranno molto. L’obiettivo a breve termine è quello di vincere delle gare e a lungo termine è di aiutare Mahindra Racing a vincere il campionato del mondo e diventare un’icona nelle corse elettriche in tutto il mondo. Costruiremo insieme un futuro eccitante e sostenibile”.

Dilbagh Gill, CEO e Team Principal di Mahindra Racing, ha aggiunto: “Non c’è dubbio che Lucas [Di Grassi] sia uno dei più grandi piloti nella storia della Formula E – le statistiche e il palmares parlano per lui – ma, per noi, il suo appeal è molto più ampio di così. Siamo l’unico team a zero emissioni nette sin dall’inizio, guadagnandoci il titolo di The Greenest Team in Motorsport, ed è fondamentale per la nostra esistenza che stiamo portando avanti gli sviluppi tecnologici nella mobilità elettrica con passione e conoscenza sia in pista che fuori. Crediamo che Lucas sia perfettamente posizionato per farlo e siamo pronti a inserirlo nel nostro innovativo programma Gen3 nelle prossime settimane. La nostra ambizione è che Mahindra Racing diventi campione del mondo in FIA Formula E e l’esperienza e la guida di Lucas saranno fondamentali per raggiungere questo obiettivo”.

Immagine: mahindraracing.com