Formula E | Jérôme D’Ambrosio non sarà più il Team Principal di Maserati MSG

Marco Colletta - 16 Settembre 2022 - 19:45

L’ex pilota belga, Jérôme D’Ambrosio, a capo del team monegasco dal 2020 ha lasciato il suo incarico. Ancora da annunciare il nome del sostituto che assumerà l’incarico nel rinominato team Maserati MSG Racing

Jérôme D’Ambrosio, il Team Principal di Venturi – incarico ricoperto dapprima come Deputy Team Principal a partire nell’ottobre del 2020 -, ha lasciato il team con effetto immediato e non sarà ancora una volta il numero uno della squadra che, a partire dalla prossima stagione, si legherà a Maserati per l’inizio della nuova avventura con le Gen 3.

Sotto la guida dell’ex pilota belga, il team è progressivamente cresciuto staccandosi subito dal decimo posto del 2020, salendo in settima piazza nel 2021, fino a diventare il vice campione del mondo costruttori nella stagione appena conclusa che ha visto quattro vittorie di Edoardo Mortara – in lizza per il titolo di campione piloti – e una di Lucas di Grassi.

“Dopo due incredibili stagioni, il mio viaggio con il team è arrivato alla fine – ha commentato Jérôme D’Ambrosio -. Andando alla ricerca di nuove opportunità, voglio ringraziare chiunque nella squadra per il loro lavoro e la loro dedizione, che ci ha condotti alla nostra miglior stagione di sempre lo scorso anno. Voglio ringraziare Susie [Wolff, ndr], Scott [Swid, ndr] e José per avermi dato fiducia lasciandomi la guida della squadra come Team Principal. È stato un privilegio e non avrei potuto desiderare di meglio in questo ambiente per potermi evolvere nella transizione da pilota da corsa. Auguro il meglio a chiunque nel team per la nuova era del campionato”.

“Ringraziamo Jérôme per il suo contributo nelle ultime due stagioni, nelle quali ha giocato un ruolo importante nell’aiutarci a portare la nostra visione di team in termini concreti – ha detto Scott Swid, Proprietario principale e Presidente di Monaco Sports Group -. Personalmente, sono estremamente orgoglioso di quello che abbiamo conseguito insieme e, mettendo gli uomini migliori nei rispettivi settori, abbiamo costruito una squadra forte con aspirazioni concrete per il futuro. Con questo nella nostra mente, sono entusiasta di scoprire quale futuro aspetterà entrambi, per lui e noi, dato l’avvicinamento all’inizio di una nuova generazione di Formula E, il prossimo gennaio”.

Immagine di copertina: Venturi Racing