Formula E | Jean-Éric Vergne punito per condotta antisportiva

FORMULA E
Jean-Éric Vergne punito per condotta antisportiva

Il francese ha chiesto al team Techeetah di fermare Lotterer in gara-1, per causare una safety car di 15 Luglio 2019, 13:52

Non sono mancate le polemiche al termine dell'ePrix di New York che ha incoronato Jean-Éric Vergne campione di Formula E per la seconda volta. Il francese è stato infatti punito con una giornata di lavori socialmente utili presso la FIA a causa di una condotta antisportiva risalente alla gara di sabato.

Nelle primissime battute di gara-1, sia Vergne che il compagno di squadra André Lotterer sono rimasti coinvolti in un incidente. Vergne è riuscito a rientrare ai box in maniera piuttosto celere, con l'ala anteriore danneggiata, mentre Lotterer ha riportato danni ben più ingenti dopo essere finito contro il muro della chicane 6-7.

Ripartito ultimo e staccato, Vergne ha dunque chiesto via radio al team Techeetah di far fermare Lotterer lungo la pista, al fine di causare una safety car che lo avrebbe rimesso in corsa almeno per un piazzamento a punti. Richiesta giudicata antisportiva e che non è stata nemmeno accolta dalla scuderia cinese. La neutralizzazione tanto attesa dal transalpino sarebbe poi arrivata pochi giri più tardi, a causa dello stop di Alexander Lynn: Vergne, risalito fino alla nona posizione, ha però gettato tutto alle ortiche all'ultimo giro nel tentativo eccessivamente ottimistico di superare Felipe Massa alla prima staccata.

Richiamato dagli stewards, il confermato campione si è difeso dicendo che la richiesta è stata operata principalmente pensando alla sicurezza di Lotterer, che stava girando con l'ala anteriore rotta e una sospensione divelta, e degli altri piloti in pista. In tutto questo, Vergne ha comunque ammesso che le sue parole sono state fraintendibili e inappropriate.

La FIA ha quindi deciso di punirlo obbligandolo ad una giornata di lavori socialmente utili che dovrà essere scontata entro sei mesi. Questo non cambia, ovviamente, la classifica di campionato, anche perché Vergne non ha portato a casa nemmeno un punto da gara-1 in seguito al sopracitato incidente con Massa.



Condividi