Formula E | Introdotta la Race at Home challenge in partnership con l’UNICEF

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

La serie elettrica entra nel mondo virtuale con un’iniziativa in collaborazione con l’UNICEF, denominata Race at Home Challenge. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi a sostegno dei bambini in tutto il mondo. Le donazioni verranno dirette in favore dei progetti di emergenza che UNICEF ha attivato a supporto delle popolazioni più povere in risposta al difficile periodo legato al Coronavirus.

La Race at Home sarà una mini serie che si disputerà virtualmente su nove appuntamenti a partire da questo sabato, 18 aprile e fino al 13 giugno, utilizzando la piattaforma rFactor 2.

Ogni evento sarà composto da due griglie separate che correranno in parallelo, una con piloti titolari della Formula E ed una con gamer ed influencer. Il vincitore di questo secondo gruppo avrà l’opportunità di guidare una vera monoposto di Formula E quando ci sarà l’opportunità in un weekend di gara.

Le gare, come detto, si terranno ogni sabato partendo da dopodomani 18 aprile, con il primo appuntamento che farà da test: da quello successivo del 25 aprile verranno anche assegnati dei punti sulla base del punteggio ufficiale, con un extra punto per pole e giro più veloce. Inoltre l’ultimo appuntamento del 13 giugno sarà caratterizzato dal punteggio doppio.

I gamer dovranno qualificarsi per poter partecipare ad ogni evento. Avranno a disposizione i giorni dal lunedì al giovedì. I migliori 18 accederanno all’evento principale e saranno raggiunti da influencer ed altri personaggi legati al mondo del motorsport.

I piloti ufficiali correranno su un simulatore fornito da Playseat, pedaliera e volante forniti da Fanatec e PC+monitor e periferiche varie da parte di ASUS.

A definire l’ordine della griglia di partenza sarà un giro unico di qualifica dopo un turno nel quale si definiranno i migliori dieci con il format dell’eliminazione del più lento ad ogni passaggio.

Gli eventi dureranno circa 90 minuti e potranno essere visibili sui vari canali a disposizione tra Youtube, Facebook, Twitch e Twitter.


Da maggio P300.it non pubblicherà più su Facebook. Per restare aggiornato, segui il canale TelegramTwitter o Google News

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

Formula E | Introdotta la Race at Home challenge in partnership con l'UNICEF 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE