Formula E | Firmato un accordo per ospitare un ePrix a Tokyo dalla Season 10

di Daniele Botticelli @DBDeiman
4 Ottobre 2022 - 17:14

La capitale del Giappone e la Formula E hanno firmato un accordo preliminare con l’obiettivo di ospitare una gara a partire dal 2024.


La Formula E continua ad espandere sempre di più i propri confini per ospitare nuovi ePrix in futuro, arrivando anche in Giappone e precisamente nella capitale Tokyo, dopo che questa mattina il CEO della serie Full Electric Jamie Reigle e la Governatrice di Tokyo Yuriko Koike hanno firmato un accordo con l’intento di organizzare un ePrix a partire dalla prossima stagione, la Season 10.

L’accordo è stato firmato nella mattinata giapponese nella cerimonia ufficiale svolta nel quartier generale del Tokyo Metropolitan Government, in occasione del Memorandum Of Understanding. Questo accordo vedrà la Formula E e la città di Tokyo organizzare un ePrix a partire dalla primavera del 2024 nell’area presente intorno alla Tokyo Big Sight, la più larga zona internazionale del Paese nipponico in quello che sarà il primo storico evento della Formula E in Giappone, andandosi ad aggiungere al corposo numero di città che ospita degli ePrix già nella prossima Season 9.

Il CEO della Formula E Jamie Reigle ha commentato così la possibilità di portare la serie in Giappone: “Sono entusiasta e onorato di stare al fianco della governatrice Koike e di annunciare la partnership di collaborazione tra il governo metropolitano di Tokyo e la Formula E. Insieme lavoreremo per portare una gara di Formula E in città nel 2024 a sostegno dell’impegno Zero Emission di Tokyo. Tokyo è un’iconica città mondiale, riconosciuta come innovatrice nella tecnologia di consumo, leader nell’industria automobilistica e trendsetter culturale globale. La Formula E è lieta di collaborare con il governo metropolitano di Tokyo per stabilire la città come punto di riferimento nelle iniziative a emissioni zero”.

La notizia dell’arrivo della Formula E in Giappone è stata accolta con entusiasmo anche dai vertici della Nissan, l’unico marchio giapponese presente attualmente nella serie e tra i costruttori che daranno il via alla nuova era della vettura Gen3.

A tal proposito, Tommaso Volpe, Managing Director del team nipponico, ha commentato così il possibile ingresso di Tokyo nel calendario della serie: “Siamo molto entusiasti di questo annuncio da parte del Governo Metropolitano di Tokyo e della Formula E. Come prima casa automobilistica giapponese a partecipare al campionato, saremmo lieti di organizzare un ePrix a Tokyo nel 2024. Inoltre, da questa stagione lo faremo gareggiando per la prima volta come una squadra indipendente dopo l’acquisizione di e.dams all’inizio di quest’anno, e ci piacerebbe avere l’opportunità di correre con il nostro team nel nostro mercato interno”.

Immagine: fiaformulae.com