Formula E | Diriyah ePrix 2022 – Anteprima

La Season 8 di Formula E scatterà con il double header in Arabia Saudita, tra novità e alcuni nuovi volti.

Finalmente ci siamo! La Season 8 di Formula E scatterà in questo weekend in Arabia Saudita con il double header dell’ePrix di Diriyah ad aprire le danze di una stagione che vedrà ben 16 gare al suo interno.

Il circuito presente alle porte della capitale di Riyadh ospiterà nuovamente in notturna i round di apertura della serie replicando quanto visto l’anno scorso, quando Nyck De Vries e Sam Bird si spartirono le vittorie nelle due gare. La seconda gara viene ricordata in particolar modo per il terrificante incidente tra Mitch Evans e Alex Lynn che di fatto pose fine alla gara, ma fortunatamente senza conseguenze per entrambi i piloti.

La Season 8 di Formula E sarà l’ultima nella quale verrà impegnata la vettura Gen2 che al termine di questa stagione lascerà spazio alla Gen3, monoposto che i protagonisti della serie hanno già avuto occasione di vedere un primo concept a Valencia durante i test pre-stagionali e che verrà ufficialmente presentata più avanti.

Questa stagione sarà la prima dall’addio di Audi e BMW, dato l’addio di entrambe le case tedesche arrivato al termine della passata stagione. Entrambi i marchi, però, rimangono presenti come fornitori: Audi continuerà a supportare la rinomata Envision Racing, che si presenta con la riconfermata coppia piloti composta da Robin Frijns e Nick Cassidy, mentre BMW continuerà a supportare il team Andretti, struttura alla quale affiancava ufficialmente il proprio marchio durante la loro esperienza nelle passate tre stagioni; Andretti Autosport si presenta con Jake Dennis, Rookie of the Year nella passata stagione chiusa incredibilmente al terzo posto, e con il debuttante Oliver Askew, pilota statunitense proveniente dall’IndyCar.

La Season 8 sarà l’ultima stagione in Formula E anche per la Mercedes, vincitrice la scorsa stagione sia del titolo piloti con Nyck De Vries che del campionato costruttori nel convulso finale della passata stagione a Berlino. La casa della stella si ripresenta con la stessa coppia piloti avuta sin dal loro approdo nella serie, con Stoffel Vandoorne ad affiancare regolarmente il primo Campione del Mondo della Formula E.

Chi invece ha cambiato casacca è stato Lucas Di Grassi, accasatosi in Venturi dopo l’addio di Audi dal campionato. Il pilota brasiliano, campione nella Season 3, andrà ad affiancare Edoardo Mortara nel team svizzero, con quest’ultimo reduce dalla sua miglior stagione nella serie conclusa al secondo posto.

Tra i protagonisti dichiarati della stagione non possono mancare Jaguar e DS Techeetah, con entrambe le scuderie che hanno riconfermato la coppia piloti della passata stagione: il team inglese vuole compiere l’ultimo passo che gli manca per ottenere il successo affidandosi a Sam Bird e Mitch Evans, mentre il team franco-cinese vuole tornare sul trono della serie dopo una Season 7 trascorsa tra alti e bassi con la coppia di campioni composta da Jean-Éric Vergne e Antonio Félix Da Costa.

Anche la Porsche nutre forti ambizioni di successo, ancora alla ricerca di quella prima vittoria in Formula E che l’anno scorso le è sfuggita in più occasioni. Per farlo, la casa tedesca si affida nuovamente a Pascal Wehrlein ed André Lotterer, quest’ultimo reduce da una stagione da dimenticare e determinato a tornare su livelli che gli competono.

Chi invece si presenta con delle novità tra le proprie fila sono Mahindra e Nissan e.Dams. La scuderia indiana ha accolto tra le proprie fila Oliver Rowland, andando a comporre una line up interamente britannica insieme ad Alexander Sims, riconfermato dalla passata stagione. Rowland arriva dopo tre stagioni trascorse tra le fila della Nissan e.Dams, che per sostituirlo ha scelto di puntare su Maximilian Günther; il giovane pilota tedesco andrà ad affiancare Sebastien Buemi, campione nella Season 2 e voglioso di riscatto dopo una Season 7 completamente da dimenticare in cui non ha conquistato nemmeno un podio.

Oltre al già citato Askew, saranno ben tre i debuttanti al via di questa Season 8 di Formula E. Grande attesa è riposta in Antonio Giovinazzi, accasatosi in Dragon Penske dopo la conclusione della sua avventura in Formula 1 con l’Alfa Romeo Racing, andando ad affiancare il riconfermato Sergio Sette Camara nel team statunitense. L’ultimo debuttante risponde al nome di Dan Ticktum, proveniente dalla Formula 2 e nuovo pilota della NIO 333 al fianco del suo connazionale britannico Oliver Turvey.

La novità più attesa per questa stagione è sicuramente il nuovo format di qualifiche con gli scontri diretti al posto del tanto contestato format della fase a gruppi utilizzato fino alla passata stagione. Questo nuovo sistema, già provato a Valencia durante i test pre-stagionali, dovrebbe restituire più veridicità riguardo ai valori in campo presenti nel campionato, favorendo però lo spettacolo e la tensione che una sfida 1 vs. 1 sul giro secco può regalare. Anche il format di gara stesso ha visto delle modifiche, con delle aggiunte al tempo di gara in caso di periodi di Safety Car o Full Course Yellow invece delle riduzioni di energia.

Anche per quest’anno, la copertura tv della Formula E in Italia è garantita da Sky e Mediaset: la prima trasmetterà qualifiche e gara su Sky Sport Action, mentre la seconda trasmetterà solamente la gara live su Canale 20, garantendo però la trasmissione del resto delle sessioni sul proprio sito internet.

2022 Diriyah ePrix – Riyadh Street Circuit
Round 1-2/16
27-29 gennaio 2022

Formula E

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 2,495 km
Tempo di gara: 45 minuti + 1 giro
Numero di curve: 21
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara: 1:08.801 – Nyck De Vries – Mercedes EQ Formula E Team – 2021
Giro prova: 1:07.810 – Robin Frijns – Envision Virgin Racing – 2021 (NB: record 1:11.418, Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Superpole )
Vittorie pilota: 2 – Sam Bird
Vittorie team: 2 – Andretti Autosport
Pole pilota: 2 – Alexander Sims
Pole team: 3 – Andretti Autosport
Podi pilota: 2 – Stoffel Vandoorne, Sam Bird, Antonio Félix Da Costa
Podi team: 3 – Mercedes EQ Formula E Team

PROGRAMMA

Giovedì 27 gennaio
h. 18:00 – 19:00 (16:00) Prove libere 1

Venerdì 28 gennaio
h. 13:30 (11:30) Prove libere 2
h. 15:40 (13:40) Qualifiche 1 – SkySport Action
h. 20:00 (18:00) Diriyah EPrix #1 – Canale 20, SkySport Action

Sabato 29 gennaio
h. 13:30 (11:30) Prove libere 3
h. 15:40 (13:40) Qualifiche 2 – SkySport Action
h. 20:00 (18:00) Diriyah EPrix #2 – Canale 20, SkySport Action

NB: tra parentesi gli orari italiani.

Immagini: Formula E – Courtesy of Formula E

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima