Formula E | Diriyah EPrix 2021, Vergne penalizzato perde il podio

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La gara di Diriyah continua anche dopo la bandiera a scacchi. Vergne e altri piloti hanno subito penalità per non aver usato l’Attack Mode.

A Diriyah si spengono le luci ma si accedono le polemiche. Chi ne ha scatenate più di tutti è stato sicuramente Jean-Eric Vergne, autore di un’eccellente prestazione che lo aveva portato a conquistare il terzo gradino del podio.

Purtroppo, a causa dell’arrivo della Full Course Yellow prima e della Safety Car poi e infine della bandiera rossa, il francese non ha potuto utilizzare il suo secondo Attack Mode. Il pilota della DS Techeetah non è stato l’unico, infatti anche Tom Blomqvist e René Rast sono stati penalizzati per lo stesso motivo.

I tre piloti hanno ricevuto un drive through, poi tramutato in una penalità di 24 secondi, che ha fatto perdere loro diverse posizioni. Vergne ha dovuto cedere la terza piazza, lasciandola al compagno di squadra Antonio Felix da Costa, scivolando in dodicesima posizione e quindi fuori dai punti.

Mentre il campione del mondo ha ricevuto una singola penalità Rast e Blomqvist hanno subito un doppio drive thorugh tramutato in 48 secondi di penalità, sia per non aver usato l’Attack Mode, come detto, sia per essere andati troppo veloci durante la prima Full Course Yellow causata da Pascal Wehrlein. Il tedesco è quindi scivolato dalla decima piazza alla diciassettesima e l’inglese dalla tredicesima alla diciottesima. Il pilota dell’Audi, uscendo dalla top ten, ha perso anche il punto addizionale del giro veloce.

Le penalità non sono finite qui. Nick Cassidy aveva ricevuto un drive through, durante la gara, per non aver rispettato il limite di velocità durante la stessa Full Course Yellow. Non essendo riuscito a scontarlo prima di fine gara, anche per lui sono stati comminati 24 secondi di arretramento. Perde così l’ottimo quinto posto conquistato alla seconda gara, scivolando in quattrordicesima piazza.

La classifica cambia quindi con Da Costa 3° che guadagna un posto, quindi due posizioni meglio per Sette Camara 4°, Müller 5°, Turvey 6°, Rowland 7°. Entrano in zona punti Lucas di Grassi con l’ottavo posto, Nick De Vries nono (partiva ventesimo, ndr), il quale prende anche il punto del giro veloce, e Pascal Wehrlein 10°.

La classifica finale della gara di Diriyah, dopo le penalità applicate dalla FIA.

Immagine di copertina: FIA Formula E Media Center

Avatar of Marco Colletta
Marco Colletta
Classe '96, laureato in Comunicazione e Media Contemporanei. Sono nato a Nardò e vivo a Carpi, quindi sin dal primo secondo ho sempre avuto qualcosa a che fare con i motori. Scrivo da quando avevo 16 anni e da allora non ho più smesso. Nei miei racconti cerco sempre di trasmettere tutta la mia passione per il motorsport.

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE