Formula E | Berlino: Vergne su da Costa, quinta pole consecutiva per Techeetah

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Di Grassi 12°, Günther 21°: il portoghese si avvicina al titolo


Gara #4 di Berlino potrebbe essere quella decisiva per l’assegnazione del titolo 2019-2020 della Formula E e al momento António Félix da Costa ha imboccato la strada giusta.

Il portoghese ha mancato la Superpole per 140 millesimi, a vantaggio del compagno di squadra Jean-Éric Vergne, ma dal secondo posto potrà restare a guardare la rimonta dei suoi avversari più diretti, che scatteranno molto indietro nello schieramento.

Doppia pole per il due volte campione sul layout tradizionale del tracciato di Berlino, la quinta consecutiva per il team Techeetah-DS. Il francese ha segnato il miglior tempo nella sessione a gruppi e in Superpole si è ripetuto in 1:06.107, tempo record che assume connotati eccezionali se si considerano le elevate temperature di aria e asfalto, ben oltre i 30°C.

Terzo Oliver Rowland sulla Nissan. Il britannico ha segnato lo stesso identico tempo di Vergne nelle qualifiche a gruppi ma nel giro secco finale ha beccato ben 445 millesimi dal poleman, precedendo tuttavia il compagno di squadra Sébastien Buemi. Lo svizzero è salito sul podio giovedì ma è reduce da una giornata in ombra ieri.

Quinto Nyck de Vries sulla Mercedes ufficiale, davanti ad un sorprendente Felipe Massa. Il brasiliano ha portato la Venturi in Superpole grazie ad un ottimo giro nel gruppo 3 ma in Superpole ha pagato un dazio piuttosto elevato a tutti i suoi avversari. Ottima, comunque, la prova del team monegasco.

Appena fuori dalla Superpole Alexander Lynn e René Rast, impegnati nell’ultimo gruppo. Il britannico della Mahindra ha mancato la terza top 6 di fila per poco, mentre l’Audi #66 si è messa finalmente in luce dopo tre gare difficili per il campione del DTM. Top ten chiusa dall’altra Mahindra di Jérôme d’Ambrosio e dallo sconfitto di gara #3, Robin Frijns.

11° Mitch Evans, con una Jaguar in lenta ripresa rispetto ai giorni scorsi, mentre Lucas di Grassi non è andato oltre un 12° posto e sarà chiamato ad una delle sue rimonte per impedire che la matematica lo possa condannare già da oggi.

Ancora più difficile la qualifica del primo avversario di da Costa in classifica, il vincitore di ieri Maximilian Günther. La Andretti-BMW #28 scatterà addirittura 21° e nel gruppone della Formula E sarà molto complicato risalire la china evitando i guai. L’altra vettura bavarese partirà 16esima con Alexander Sims. Tra i protagonisti mancati c’è anche Stoffel Vandoorne, 20° con la Mercedes e condannato a sua volta ad una gara di recupero dopo il ritiro di ieri.

Il semaforo verde sarà come sempre alle ore 19:00. Per la gara di oggi c’è anche un’incognita pioggia, che potrebbe dare quantomeno un tocco di indecisione ad un campionato che appare già indirizzato.

Classifica:

Immagine copertina: Formula E

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

Formula E | Berlino: Vergne su da Costa, quinta pole consecutiva per Techeetah 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE