Formula E | Berlino: terza Superpole di fila per da Costa, sorpresa Lynn

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Un’altra prova di forza per il portoghese della Techeetah-DS, il rientrante britannico è ottimo terzo sulla Mahindra


Nessuno ferma António Félix da Costa. Dopo il bottino pieno incassato nella giornata di ieri, il portoghese appare più che mai determinato a conquistare anche gara #2 della Formula E a Berlino. La Techeetah-DS #13 è risultata la vettura più veloce anche al termine della Superpole odierna, con un tempo di 1:06.442 più veloce di tre decimi rispetto alla prestazione di 24 ore fa.

Non sarà quantomeno un’altra giornata da 30 punti per l’ex pilota del vivaio Red Bull, poiché un coriaceo Sébastien Buemi è riuscito a strappare la miglior prestazione nella qualifica a gruppi. Lo svizzero del team Nissan si è però dovuto inchinare sul giro secco finale, chiudendo secondo a quattro decimi dal leader del campionato.

Sorpresa assoluta Alexander Lynn, che dopo una giornata di riadattamento ha portato la Mahindra al terzo posto. Il britannico ha tratto un buon vantaggio dall’ultimo gruppo nella prima parte della qualifica, ma in Superpole è riuscito a farsi valere anche in condizioni analoghe a quelle dei suoi avversari. Buona anche la ripresa del team indiano, ieri molto competitivo con Jérôme d’Ambrosio (solo 14° in queste qualifiche) e oggi di nuovo nelle posizioni di vertice.

A chiudere la seconda fila c’è la Mercedes di Nyck de Vries, che ha preceduto due vetture motorizzate Audi. Il podio raggiunto ieri da Sam Bird potrebbe avere un seguito in questo giovedì, con Robin Frijns e Lucas di Grassi che si divideranno la terza fila dello schieramento. Occasione di rilancio per l’olandese del team Virgin, che in campionato ha incassato appena dieci punti fino a questo momento, mentre per il vincitore della season 3 questa è solamente la seconda miglior qualifica della stagione.

Fuori dalla Superpole un Oliver Rowland ancora poco convincente, solo settimo nonostante la sua appartenenza al terzo gruppo di qualifica. La seconda Nissan in griglia scatterà davanti a Jean-Éric Vergne, che continua a subire il periodo magico del compagno di squadra e non è andato oltre l’ottavo posto. Top ten chiusa dalla Virgin-Audi di Bird e dalla Venturi-Mercedes di Edoardo Mortara.

Un’altra qualifica difficile per il team Andretti-BMW, che almeno con la versione “reverse” della pista di Berlino non è riuscito a trovare la quadra. 11° Maximilian Günther, in caccia di rivincita dopo la squalifica di ieri, mentre Alexander Sims ha segnato il 15° tempo ma partirà ultimo per la sostituzione del pacco batterie. Non avendo scontato tutte e 20 le posizioni di penalità previste dal regolamento, Sims dovrà pagare una sanzione anche in gara.

In tema di protagonisti del campionato, un altro pilota finora fuori dai radar a Berlino è Mitch Evans. La Jaguar #20 si schiererà solamente al 16° posto per la gara odierna, segno di un momento di flessione da parte del neozelandese ma anche dello stesso team britannico, alla luce delle prestazioni di James Calado che non riesce a schiodarsi dalle ultimissime posizioni: il britannico si è qualificato 23° e partirà una piazza più avanti grazie alla penalità di Sims.

Meno competitivo rispetto a ieri André Lotterer, che oggi ha fallito di gran lunga l’accesso alla Superpole dopo tre centri consecutivi. 12° posto per la Porsche #36, mentre l’esemplare guidato da Neel Jani continua ad arrancare con il 20° tempo.

Da segnalare anche la prestazione deludente di René Rast, che chiude la classifica di queste prove ufficiali con la 24esima posizione. Poco meglio ha fatto il pilota di cui ha preso il sedile in Audi, Daniel Abt: 22° il nuovo alfiere del team NIO, che tuttavia ha pagato ancora una volta a caro prezzo il confronto con Oliver Turvey, buon 16°.

Anche il semaforo verde di gara #2 è previsto per le ore 19:00.

Classifica:

Immagine copertina: Formula E

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

Formula E | Berlino: terza Superpole di fila per da Costa, sorpresa Lynn 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE