Formula E | Berlino EPrix 2022: Oliver Rowland in testa nelle FP1

Miglior tempo per l’inglese nella prima sessione di prove libere di Formula E a Berlino davanti a Di Grassi e Vandoorne, con sei piloti raccolti in un decimo. Indietro Lotterer e le Jaguar.

Oliver Rowland ha ottenuto il miglior tempo nelle FP1 del primo ePrix di Berlino, settimo round della Season 8 di Formula E. Il pilota inglese della Mahindra è stato autore della miglior prestazione in 1:06.270, realizzata negli ultimi minuti di un turno molto tirato che vede sei piloti raggruppati in un decimo.

Alle spalle di Rowland troviamo Lucas Di Grassi, vincitore qui l’anno scorso e secondo al termine delle prime prove libere a 53 millesimi di distacco. Terzo posto per Stoffel Vandoorne, leader del Mondiale dopo il successo di Monaco staccato di 88 millesimi, chiudendo davanti ad Edoardo Mortara per solo un millesimo, con l’italo-svizzero di Venturi che occupa la quarta posizione. Jake Dennis ha chiuso quinto con l’Andretti a 92 millesimi davanti a Pascal Wehrlein, che con la sua Porsche chiude il gruppo dei piloti raccolti in un decimo con il sesto posto a 98 millesimi dal tempo di Rowland, a poche ore dall’annuncio della partnership che vedrà Porsche diventare fornitore tecnico del team statunitense dalla Season 9.

Settimo tempo per Jean-Éric Vergne a poco più di un decimo di ritardo, vittima del traffico in diverse circostanze e autore di un pesante bloccaggio in ingresso del tornantino di curva 9. Il pilota francese precede Sébastien Buemi e Antonio Félix Da Costa, rispettivamente in ottava e nona posizione formando un terzetto di piloti raccolti in meno di un decimo, con Robin Frijns a completare la Top10.

Undicesimo posto per il campione del Mondo in carica Nyck De Vries davanti ad un sorprendente Oliver Turvey, ottimo 12° con la NIO 333. Tredicesimo tempo per André Lotterer con la seconda Porsche a quasi quattro decimi di ritardo dalla vetta davanti ai due neozelandesi Nick Cassidy e Mitch Evans, solamente 15° con la Jaguar che vede anche Sam Bird in 17° posizione a mezzo secondo di ritardo.

Il pilota inglese precede Oliver Askew, il migliore tra i debuttanti in 18° posizione davanti ad Alexander Sims, solamente 19° a sette decimi e mezzo di ritardo dal proprio compagno di squadra che comanda la classifica non avendo però realizzato la propria miglior prestazione con i 250 kW di potenza massima consentita. Come l’inglese, anche Antonio Giovinazzi non ha girato a piena potenza, occupando così la 21° e penultima posizione davanti a Dan Ticktum, gli unici due a rimanere oltre il secondo di distacco dalla vetta. La Formula E tornerà in azione per le FP2 alle h. 8:55, trasmesse sempre in live streaming sul canale YouTube ufficiale della serie.

Classifica finale FP1 ePrix di Berlino:

Formula E

Immagini: Twitter / Mahindra Racing

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima