Formula E | Berlino ePrix 2022: André Lotterer comanda le FP2

Il pilota tedesco conquista il miglior tempo nella seconda sessione delle prove libere di Formula E davanti a Mortara e Buemi. In fondo Vergne e De Vries.

La seconda sessione di prove libere dell’ePrix di Berlino di Formula E vede André Lotterer davanti a tutti. Il pilota della Porsche ha realizzato il miglior tempo del turno a tempo scaduto, fermando il cronometro sull’1:05.967 transitando proprio sotto la bandiera a scacchi, migliorando sensibilmente la miglior prestazione delle FP1 andando anche meglio del record della pista di Tempelhof girando in senso antiorario, nel quale si correrà oggi.

Il pilota di casa precede Edoardo Mortara per soli 26 millesimi, con lo svizzero della Venturi che conferma quanto di buono mostrato nella prima sessione di prove libere con il secondo posto davanti all’altro pilota svizzero Sébastien Buemi, terzo anche lui a meno di un decimo di distacco nonostante si sia lamentato di eccessivo sottosterzo al termine del suo tentativo lanciato.

Un altro pilota capace di confermare quanto di buono fatto nelle FP1 è stato Pascal Wehrlein, capace di portare la seconda vettura Porsche al quarto posto a poco più di un decimo di distacco dal suo compagno di squadra in vetta alla classifica. Quinto tempo per Robin Frijns davanti a Mitch Evans, con i due pretendenti al titolo che hanno migliorato le loro performance rispetto a quanto visto nelle FP1.

Jake Dennis chiude settimo davanti ad Antonio Félix Da Costa e Oliver Rowland, nono dopo aver ottenuto il miglior tempo nelle FP1. Stoffel Vandoorne chiude la Top10 con il decimo tempo a meno di tre decimi di ritardo davanti a Sergio Sette Camara, ottimo 11° con la Dragon Penske. Il pilota brasiliano precede Maximilian Günther e Oliver Turvey, 13° e multato di 1000 euro dopo le FP1 per un utilizzo di potenza eccessivo ai 250 kW consentiti.

Alcuni big sono rimasti indietro, con Lucas Di Grassi 14° a quasi mezzo secondo di ritardo. Sam Bird continua il suo sabato complicato con il 16° tempo davanti a Jean-Éric Vergne e Nyck De Vries, solamente 17° e 18°. Chiude il gruppo Antonio Giovinazzi, 22° ad oltre un secondo di ritardo non riuscendo però a realizzare il proprio miglior tentativo lanciato ai 250 kW disponibili, trascorrendo gran parte del turno ai box per dei problemi sulla sua vettura. La Formula E tornerà in azione alle h. 10:30 con le qualifiche, trasmesse in diretta su Sky Sports Action.

Classifica finale FP2 ePrix di Berlino:

Formula E

Immagini: presse.porsche.de

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS