Formula E | Berlino ePrix #2 2022: Edoardo Mortara ancora una volta in pole position

Seconda pole position consecutiva in Formula E per Mortara, che in finale regola Frijns. De Vries e Lotterer in seconda fila, Evans e Vergne fuori dalla fase a duelli.

Edoardo Mortara continua a dominare il weekend dell’ePrix di Berlino conquistando la pole position anche per la seconda gara in programma oggi, valevole per l’ottavo round della Season 8 di Formula E, bissando così il risultato ottenuto ieri che lo ha poi lanciato verso la vittoria della gara. Nelle qualifiche odierne il pilota della Venturi è stato imbattibile, dominando la finale con il tempo di 1:05.972 che gli permette di avere la meglio su un arrembante Robin Frijns, che dopo la pessima giornata di ieri oggi è tornato sui soliti livelli guadagnandosi una meritata prima fila al fianco del pilota italo-svizzero.

Mortara è stato nettamente il migliore durante tutte le qualifiche, realizzando il miglior tempo nel Gruppo B dal quale è partito per poi ottenere anche il miglior tempo dell’intera fase ad eliminazione durante le semifinali in 1:05.897 nel confronto contro Nyck De Vries; il campione del mondo in carica scatterà dalla terza posizione davanti ad André Lotterer, uscito sconfitto dall’altra semifinale contro Frijns.

Tra gli esclusi ai quarti di finale troviamo Antonio Félix Da Costa che scatterà quinto. Alle sue spalle ci sarebbe dovuto essere Nick Cassidy, ma il pilota della Envision Racing partirà dal fondo dello schieramento per aver sostituito prima delle qualifiche l’MGU, il cambio, l’inverter e il DCDC sulla sua monoposto, rimediando così 80 posizioni di penalità. Non riuscendo a scontarle tutte, il neozelandese dovrà completare la penalità in gara con uno Stop & Go di 10 secondi.

A completare il gruppo dei piloti che hanno partecipato alla fase ad eliminazione diretta troviamo Lucas Di Grassi e Stoffel Vandoorne, che grazie a questa penalità di Cassidy scatteranno dalla sesta e settima posizione: da evidenziare il passo falso fatto da Vandoorne nei quarti di finale, eliminato da Lotterer dopo aver chiuso il Gruppo A con il miglior tempo.

Chi è rimasto escluso dalla seconda fase delle qualifiche, invece, sono stati Jean-Éric Vergne e Mitch Evans, entrambi quinti nel proprio gruppo e che in gara scatteranno rispettivamente dall’ottava e dalla nona posizione. I due precedono la coppia piloti della Mahindra, con Oliver Rowland che scatterà decimo davanti ad Alexander Sims, solamente 11° dopo l’exploit di ieri.

Sam Bird scatterà dalla 14° posizione davanti al suo connazionale Jake Dennis e Antonio Giovinazzi, autore della sua miglior qualifica in carriera in Formula E che gli vale la 16° posizione sulla griglia di partenza davanti al suo compagno di squadra alla Dragon Penske Sergio Sette Camara, 17° che precede a sua volta Sébastien Buemi e Pascal Wehrlein, la vera delusione di queste qualifiche che lo vedrà scattare dalla 19° posizione. Il secondo ePrix di Berlino scatterà alle h.15 e sarà trasmesso in diretta live su Sky Sports Action e Canale 20.

Classifica qualifiche ePrix di Berlino #2:

Mortara

Il comunicato della penalità di Nick Cassidy:

Mortara

Immagini: Formula E Media

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS