Formula E | Berlin Rookie Test 2023: Felipe Drugovich ottiene il miglior tempo

Formula E
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
24 Aprile 2023 - 17:37
Home  »  Formula E

Il pilota brasiliano chiude al comando il Rookie Test di Formula E migliorando i tempi delle qualifiche. Martins, Maloney e Ghiotto inseguono. Van der Linde a muro nel pomeriggio.

Il Rookie Test di Formula E a Berlino, andato in scena dopo il weekend di gara, ha visto dei nomi molto interessanti nel panorama mondiale del motorsport cimentarsi per la prima volta con le nuove vetture Gen3 che hanno esordito quest’anno. I tempi realizzati oggi sul tracciato di Tempelhof hanno ricalcato e migliorato quelli visti nelle qualifiche del sabato, disputate con identiche condizioni meteo e con i piloti che hanno potuto sfruttare anche la gommatura lasciata dai piloti titolari dopo la gara della domenica.

Il più veloce è stato Felipe Drugovich, che a bordo della vettura #7 di Maserati MSG Racing ha chiuso al comando la sessione pomeridiana in 1:05.509, ottenuto negli ultimi venti minuti del turno migliorando di quasi un decimo il tempo della pole position realizzato sabato da Buemi, fermandosi a due decimi dal miglior giro lanciato visto nelle prime qualifiche dello scorso double header (1:05.393 ottenuto da Vandoorne).

Il campione in carica della Formula 2 precede due piloti che attualmente militano nello stesso campionato con l’obiettivo di succedergli nell’albo d’oro, ovvero Victor Martins e Zane Maloney, che occupano il secondo e terzo posto complessivo ad un decimo dalla vetta, divisi tra loro da soli 9 millesimi.

Oltre al secondo posto di Martins, Nissan può definirsi soddisfatta degli esordienti avuti oggi anche con il quarto posto di Luca Ghiotto, anche lui autore della propria miglior prestazione nel pomeriggio che lo vede a quasi tre decimi di distacco dalla prestazione di Drugovich.

Il più veloce nella sessione mattutina è stato Sheldon Van der Linde sulla Jaguar #10, fermando il cronometro in 1:05.814 che lo pone al quinto posto della classifica combinata. La sua giornata di test però è terminata con un’ora e mezza d’anticipo, quando ha causato l’unica bandiera rossa vista oggi dopo aver sbattuto alla curva 6, non riuscendo più a riprendere la via della pista una volta ripresa l’azione.

Nella classifica combinata il campione in carica del DTM precede Jehan Daruvala, sesto con la Mahindra di cui è pilota di riserva, e anche lui autore della propria miglior prestazione al mattino. Il pilota indiano precede Robert Shwartzman per un solo millesimo, con il pilota oggi schierato dalla DS Penske autore del settimo tempo complessivo.

Luke Browning con la McLaren chiude la giornata all’ottavo posto davanti a David Beckmann e Daniil Kvyat, uno dei più attesi della giornata odierna che completa la Top10 odierna con la NIO 333, a mezzo secondo dal riferimento di Drugovich. La classifica globale del Rookie Test di oggi vede ben 19 piloti sui 23 raccolti in un secondo; l’ultimo a rientrare in questo gruppo è stato Charlie Eastwood con la McLaren, reduce dal trionfo nella 4h di Barcellona nel campionato ELMS nella giornata di ieri.

Da segnalare, inoltre, che Envision Racing ha dovuto girare con solamente una delle due vetture, dato che la monoposto #16 è rimasta danneggiata dopo la gara di ieri: il team inglese ha dovuto dunque dividere l’attività sulla vettura #37, vincitrice domenica con Nick Cassidy, tra Jack Aitken e Jonny Edgar, con il primo in pista al mattino che ha poi lasciato il posto al giovane Edgar nel pomeriggio.

Formula E – Classifica globale Berlin Rookie Test 2023:

Formula E

Immagini: Twitter / ABB FIA Formula E World Championship

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO