Flavio Briatore critica Christian Horner, un “senza palle”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Flavio Briatore ha criticato il team principal di Red Bull, Christian Horner, dandogli del “debole” e “del manager senza palle”, a seguito della controversia sorta nel Gran Premio della Malesia.

Briatore ha spiegato che un team boss autorevole avrebbe subito ordinato a Vettel di restituire la posizione a Webber, dato che il pilota tedesco ha ignorato l’ordine di non sorpassare il compagno di squadra australiano.

Vettel è il capo, lì dentro” ha detto a Radio Rai “Se ci fosse stato un manager con le palle, avrebbe detto loro di scambiarsi le posizioni di nuovo”. “Il problema è che ci sono persone con idee diverse al muretto, con Helmut Marko alle loro spalle che fa il paio con Mateschitz. Quindi capite bene che siano tutti spaventati”.

Inoltre, il manager italiano ha criticato la decisione di Horner di non salire sul podio, delegando tutto ad Adrian Newey. “Di solito, è il team principal a salire sul podio, nella prima vittoria della stagione. Christian non ha avuto nemmeno la forza di andare sul podio – perché sono più terrorizzati dal potere del pilota lì dentro, anziché dal team manager. Questo dice molto circa la sua debolezza, paragonato agli altri team manager”.

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci