FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Motorsport
Tempo di lettura: 7 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
10 Dicembre 2022 - 13:15
Home  »  Motorsport

A Bologna si è svolto il FIA Prize Giving 2022. Da Verstappen in poi, tutti i campioni premiati

Nella cornice del Centro Congressi di Bologna si è svolta l’edizione 2022 del FIA Prize Giving, la cerimonia di premiazione dei campioni di questa stagione motoristica.

La cerimonia si è tenuta con il supporto dell’ACI (presente il Presidente Angelo Sticchi Damiani) della Regione Emilia-Romagna e del suo presidente Stefano Bonaccini, oltre che di Rolex, Hankook, Brembo, Marelli, OMP e Bell.

Davanti ad una platea di mille ospiti sono stati celebrati tutti i campioni 2022 oltre a personalità varie che hanno dato un contributo importante al mondo del motorsport. A guidare la serata Derin Adetosoye, presentatrice della Formula E, e Zoran Filicic, volto e voce di Eurosport Italia.

Questa l’introduzione del Presidente Mohammed Ben Sulayem: “È un onore per me il fatto che questa edizione 2022, la mia nel ruolo di Presidente della FIA, si svolga a Bologna, al cuore della Motor Valley. È una città e una regione ricca sia per il motorsport che per la sua storia automobilistica. I miei ringraziamenti vanno all’ACI, alla Regione Emilia-Romagna e a Italian Trade Agency per averci ospitati e ai nostri partners per il loro supporto.

Questa sera celebriamo le star del nostro sport, i nostri campioni del mondo, e vorrei ringraziare tutti i costruttori, team, promotori per il loro forte supporto. Voglio ringraziare prima di tutto anche le migliaia di volontari e commissari che dedicano il loro tempo per assicurare la sicurezza e il successo degli eventi in tutto il mondo.

Quest’anno abbiamo fatto un passo avanti in termini di regolamento e tecnologie avanzate, con il debutto delle vetture ibride nel WRC, il secondo anno della categoria Hypercar nel WEC, l’inizio dell’era elettrica nel Rallycross, il lancio della Gen 3 della Formula E e l’approvazione dei regolamenti per le Power Unit 2026 in Formula 1.

In comune tra tutta la comunità FIA, stiamo promuovendo la sostenibilità ambientale con l’obiettivo delle zero emissioni nette nel 2030″.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

La serata ha visto nel finale l’evento principale, la consegna dei trofei per team e pilota campioni 2022 in Formula 1. Dopo la consegna dei premi per il terzo posto a Sergio Pérez e per il secondo a Charles Leclerc è arrivato il momento di consegnare i trofei ai campioni del mondo.

A ritirare il premio per i costruttori dalle mani del CEO F1 Stefano Domenicali è stato il Team Principal Red Bull Christian Horner che, nel suo discorso, non ha mancato di ricordare Dietrich Mateschitz, il grande boss del colosso austriaco mancato nel weekend del GP degli Stati Uniti di Austin. “Per otto anni c’è stato lo stesso costruttore su questo trofeo. È stato un anno incredibile per il team e abbiamo infranto i record con la nostra forza. Stasera vorrei dedicare questo trofeo a Dietrich Mateschitz”.

A seguire la premiazione di Max Verstappen. L’olandese ha vinto il suo secondo titolo piloti di fila con il record di 15 vittorie in stagione e 454 punti nel 2022. Dopo aver ricevuto il trofeo dal Presidente Ben Sulayem, Verstappen ha detto: “Per tutta la vita il tuo obiettivo è diventare Campione, ma quest’anno siamo stati più competitivi e abbiamo vinto entrambi i titoli, quindi direi che quest’anno è stato migliore dello scorso in termini di risultato, anche se il primo è stato più emozionante”.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Kalle Rovanperä ed il suo navigatore Jonne Halttunen hanno ricevuto dalle mani di re Sébastien Loeb il premio per il titolo WRC. Il finlandese è il più giovane campione della categoria, avendo conquistato il titolo il giorno dopo aver compiuto 22 anni. “È stata una stagione incredibile, conquistare il primo titolo è sempre difficile per la pressione che c’è. Quest’anno è stato ottimo per noi, con le nuove Rally1 e il sistema ibrido, siamo stati bravi a conoscere in fretta la macchina ed essere veloci sul passo. Non ci aspettavamo che sarebbe successo così presto ma abbiamo sempre spinto. Non penso a quanto sono giovane una volta in macchina, mi concentro solo per fare il meglio possibile”. Queste le sue parole.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Stoffel Vandoorne ha ricevuto il primo per il titolo Formula E con Mercedes: “Non capita tutti gli anni di avere la possibilità di vincere un campionato del mondo, quindi sono molto felice di averlo conquistato in questo ultimo anno con Mercedes. È stata una grande avventura insieme e chiuderla con un titolo è qualcosa di speciale”.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Sébastien Buemi, Brendon Hartley e Ryō Hirakawa hanno ricevuto dalle mani di Mister Le Mans, il nove volte vincitore Tom Kristensen, il trofeo per la vittoria nel campionato WEC. Buemi ha commentato così: “Abbiamo dovuto lottare molto. È stata una stagione corta e con il ritiro di Spa è stato difficile recuperare. Da adesso in poi dovremo evitare errori e avere vinto la 24 ore di Le Mans e il Fuji ci ha riportati in corsa. Alla fine abbiamo fatto bene, è stato bello vincere il titolo un’altra volta”.

Kamui Kobayashi, per conto di Toyota Gazoo Racing, ha ritirato il premio costruttori, con il team che ha vinto quattro dei sei round inclusa la 24 ore di Le Mans.

Per il secondo anno di fila, Alessandro Pier Guidi e James Calado sono stati incoronati campioni GTE e, con tre vittorie, hanno portato Ferrari al secondo titolo consecutivo. Ritirando il premio, Antonello Coletta, Head of Ferrari GT Sporting Activities, ha commentato così: “Siamo felici di chiudere questo ciclo decennale con sette titoli costruttori, cinque piloti e quattro vittorie alla 24 ore di Le Mans. Celebriamo questi successi con un occhio al futuro”.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Nasser Al-Attiyah e Matthieu Baumel hanno ricevuto il premio per aver vinto il primo campionato FIA Rally-Raid. A consegnarlo è stato il 14 vincitore Dakar Stéphane Peterhansel. “Sono stato l’ultimo pilota a vincere la coppa del mondo e il mio sogno era quello di vincere il nuovo titolo cross-country. Dopo aver vinto la coppa cinque volte ho spinto tantissimo per vincere anche questo campionato”.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Johan Kristoffersson ha ritirato il suo quinto premio come campione Rallycross, il primo nella nuova veste di categoria tutta elettrica: “Questo titolo significa qualcosa in più, è stata la prima stagione completamente elettrica e questa macchina è stata costruita praticamente in famiglia, curandone ogni aspetto e seguendone la nascita passo passo. Vincere questo campionato ha sicuramente in più rispetto al passato”.

Tra gli altri protagonisti della serata i campioni F2 ed F3, Felipe Drugovich e Victor Martins. In rappresentanza dei team campioni, MP Motorsport e Prema, sono stati premiati Sandor Dorsman e René Rosin.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

I FIA Motorsport Games andati in scena poche settimane fa hanno visto la vittoria dell’Italia. In rappresentanza del nostro paese è stato premiato Andrea Kimi Antonelli.

FIA Prize Giving, a Bologna premiati i campioni 2022

Tra le novità di questa stagione l’introduzione di alcune medaglie come quella all’Innovazione, il cui primo ricevente è stato Gordon Murray. Lo storico ingegnere e progettista di Brabham e McLaren è stato premiato per il suo contributo sia in ambito Motorsport che Automotive.

In un momento di tributo, nel quale vengono ricordate le personalità scomparse in questo anno, sono stati ricordati anche Tony Brooks, Mauro Forghieri e Patrick Tambay, scomparso nei giorni scorsi.

Clicca qui per rivedere la premiazione.

L’ELENCO COMPLETO DEI PRIMI DEL 2022 FIA PRIZE GIVING

FIA MOTORSPORT GAMES
ITALY

MONDOKART.COM FIA KARTING WORLD CHAMPIONSHIP – OK
MATHEUS MORGATTO

MONDOKART.COM  FIA KARTING WORLD CHAMPIONSHIP – OK-JUNIOR
ENZO TARNVANICHKUL

MONDOKART.COM FIA KARTING WORLD CHAMPIONSHIP – KZ
VIKTOR GUSTAFSSON

FIA FORMULA 3 CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
VICTOR MARTINS

FIA FORMULA 3 CHAMPIONSHIP FOR TEAMS
PREMA RACING

FIA FORMULA 2 CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
FELIPE DRUGOVIC

FIA FORMULA 2 CHAMPIONSHIP FOR TEAMS
MP MOTORSPORT

FIA WORLD RALLY RAID-CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
NASSER AL-ATTIYAH

FIA WORLD RALLY RAID-CHAMPIONSHIP FOR CO-DRIVERS
MATHIEU BAUMEL

FIA WORLD RALLY-RAID CHAMPIONSHIP FOR TEAMS
TOYOTA GAZOO RACING

FIA OUTSTANDING OFFICIAL OF THE YEAR
FILIBERTO LORANCA MARAÑÓN

FIA FOUNDING MEMBERS’ CLUB HERITAGE CUP
ACI SPORT

FIA WORLD RALLYCROSS CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
JOHAN KRISTOFFERSSON

FIA WORLD RALLYCROSS CHAMPIONSHIP FOR TEAMS
KRISTOFFERSSON MOTORSPORT

FIA ROOKIE OF THE YEAR
ZANE MALONEY

ABB FIA FORMULA E WORLD CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
STOFFEL VANDOORNE

ABB FIA FORMULA E WORLD CHAMPIONSHIP FOR MANUFACTURERS
MERCEDES-EQ

FIA ACTION OF THE YEAR
LEWIS HAMILTON

FIA WORLD ENDURANCE CHAMPIONSHIP LMGTE FOR DRIVERS
ALESSANDRO PIER GUIDI & JAMES CALADO

FIA WORLD ENDURANCE CHAMPIONSHIP LMGTE FOR MANUFACTURERS
FERRARI

FIA HYPERCAR WORLD ENDURANCE DRIVERS’ CHAMPIONSHIP
BRENDON HARTLEY, RYŌ HIRAKAWA & SÉBASTIEN BUEMI

FIA HYPERCAR WORLD ENDURANCE MANUFACTURERS’ CHAMPIONSHIP
TOYOTA

FIA WORLD RALLY CHAMPIONSHIP FOR DRIVERS
KALLE ROVANPERÄ

FIA WORLD RALLY CHAMPIONSHIP FOR CO-DRIVERS
JONNE HALTTUNEN

FIA WORLD RALLY CHAMPIONSHIP FOR MANUFACTURERS
TOYOTA GAZOO RACING

FIA PRESIDENT’S INNOVATION AWARD
GORDON MURRAY

FIA FORMULA ONE WORLD DRIVERS’ CHAMPIONSHIP
MAX VERSTAPPEN

FIA FORMULA ONE WORLD CONSTRUCTORS’ CHAMPIONSHIP
ORACLE RED BULL RACING

Immagini: FIA

I Commenti sono chiusi.