F4 UAE | Yas Heat Racing si iscrive al campionato e schiera Quintarelli e Al Azhari

di Daniele Botticelli @DBDeiman
10 Novembre 2022 - 22:27

Il team con sede a Yas Marina annuncia la propria presenza nella prossima stagione della F4 UAE, svelando anche la propria line up.

La F4 UAE continua ad attirare nuovi team e ciò continuerà anche nel 2023, con la Yas Heat Racing ad iscriversi ufficialmente nella serie dalla prossima stagione andando così a seguire quanto fatto in precedenza dalla R2Race, anch’essa situata negli Emirati Arabi Uniti.

Situata a Yas Marina, la Yas Heat Racing è gestita dai proprietari dell’autodromo del Yas Marina Circuit, con lo scopo di dare spazio e far crescere i giovani piloti situati negli Emirati Arabi Uniti, dandogli un percorso ben delineato per poi lanciarli nel grandi palcoscenici internazionali, il tutto in una stretta partnership con la Xcel Motorsport sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico che per la scelta dei piloti.

La Yas Heat Racing parteciperà al campionato di Formula 4 UAE sin dal Trophy Round di scena proprio a Yas Marina nel weekend del 18-20 novembre, a supporto del Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1, con una coppia piloti composta da Keanu Al Azhari e dal nostro Matteo Quintarelli, entrambi al proprio esordio assoluto in monoposto.

Keanu Al Azhari, 14 enne pilota degli Emirati Arabi Uniti, arriva alla F4 UAE con una lunga militanza nel mondo del karting che lo ha visto anche protagonista nel FIA Karting European Championship nella categoria OK e vincitore nella . Successivamente Al Azhari ha vinto il contest del Richard Mille Young Talent Academy, disputato lo scorso ottobre a Navarra e vincendo così la possibilità di disputare la prossima stagione della Formula 4 Spagnola con la MP Motorsport, team di punta della serie che ogni anno schiera moltissime vetture.

Anche Matteo Quintarelli ha una lunga formazione nel karting avvenuta negli Emirati Arabi Uniti, dove risiede dopo essere nato in Italia, chiudendo al secondo posto la UAE Series nel 2021/2022. In più, il 15 enne pilota italiano ha avuto anche la possibilità di disputare alcuni test con l’attuale vettura di Formula 4, guidando le vetture di PHM Racing e R-ace GP tra Monza e Mugello, anche in vista di un possibile approdo nella Formula 4 Italiana per la prossima stagione dopo l’impegno nella F4 UAE.

F4 UAE | Yas Heat Racing si iscrive al campionato e schiera Quintarelli e Al Azhari
La coppia piloti della Yas Heat Racing nella F4 UAE 2023, con Keanu Al Azhari a sinistra e Matteo Quadarelli a destra.

I nuovi arrivi non si fermano qui né si limitano ai soli team locali: secondo quanto si può vedere ora sul sito ufficiale del campionato, tra i team che parteciperanno al campionato 2023 ci saranno delle nuove formazioni europee: su tutte la Sainteloc Racing, team francese già che l’anno prossimo debutterà anche nella Formula Regional European Championship e che per la F4 UAE ha già confermato la presenza di Théophile Naël, aprendo alla possibilità di schierare tre piloti.

Oltre alla compagine francese dovrebbe esserci anche la Maffi Racing, formazione svizzera regolarmente impegnata nella Formula 4 Italiana. É ancora incerta, invece, la presenza della Carlin, il cui esordio nella serie era stato già annunciato per il campionato di quest’anno salvo poi ripensandoci senza nessun comunicato ufficiale.

Immagini: yasmarinacircuit.com