F4 UAE | Will Macintyre disputerà il campionato 2023 con Hitech GP

di Daniele Botticelli @DBDeiman
4 Novembre 2022 - 18:00

Il 15 enne pilota britannico debutterà in F4 nella prossima stagione, disputando sia il campionato UAE che quello britannico.


Hitech GP ha annunciato l’arrivo di Will Macintyre tra le proprie fila per la prossima stagione di Formula 4, sia nella F4 UAE che nella British Formula 4, campionati in cui il team inglese è tra i team protagonisti.

Will Macintyre, 15 enne pilota britannico, viene da un ottimo 2022 trascorso nel campionato Ginetta Junior Championship con Elite Motorsport, dove ha chiuso al secondo posto con 611 punti, frutto di 6 vittorie e 11 podi. Inoltre, con lo stesso team Macintyre ha avuto il primo assaggio di una monoposto partecipando all’ultimo round nel neonato campionato della GB4 Championship a Donington Park, ottenendo addirittura due secondi posti nel suo primo weekend in assoluto a bordo di una monoposto.

Macintyre è il primo pilota annunciato dal team inglese per la prossima stagione di Formula 4, partecipando anche alla Support Race della F4 UAE a Yas Marina, in programma nel weekend del 18-20 novembre a contorno del Gran Premio d’Abu Dhabi di Formula 1, per poi disputare l’intero campionato degli Emirati Arabi Uniti nel 2023, mentre l’impegno nella British Formula 4 inizierà nel prossimo aprile.

Macintyre ha commentato così il suo approdo alla Hitech GP: “Non vedo l’ora di correre con Hitech in F4. I risultati della scorsa stagione sono stati brillanti ed è chiaro per me che questa sia la squadra giusta con cui guidare, perché non solo mi aiutano a farmi diventare un pilota migliore, ma anche a vincere le gare”.

“Sono lieto di dare il benvenuto a Will nel team per il 2023”, ha dichiarato Dominic Stott, team manager di Hitech F4. “Il successo che abbiamo avuto quest’anno è una testimonianza del duro lavoro che tutti in Hitech hanno svolto per il nostro primo anno in F4 [britannica]. Avendo già condotto un programma di test mirato, sappiamo di avere ancora molto lavoro da fare, ma puntiamo a fare bene già dalla gara ad Abu Dhabi”.

Immagine: Twitter / Hitech GP