F4 UAE | Prema si iscrive alla stagione 2023 con Ugochukwu e Lacorte

Formula 4
Tempo di lettura: 2 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
20 Dicembre 2022 - 18:26
Home  »  F4

Il team italiano tornerà in azione nella F4 UAE con due vetture, affidate a due dei piloti già annunciati per tutta la stagione 2023

La Prema ha annunciato oggi la propria presenza nella prossima stagione della F4 UAE, dove vi entrerà da campione in carica dopo il titolo conquistato nel 2022 con Charlie Wurz.

Il team italiano ha annunciato che si presenterà con due vetture che verranno portate in pista da Ugo Ugochukwu e Nicola Lacorte, che nelle scorse settimane sono stati annunciati tra coloro che disputeranno l’intera prossima stagione di Formula 4 con la stessa Prema.

Ugo Ugochukwu, membro del programma giovani della McLaren, viene da un positivo 2022 in cui ha chiuso al terzo posto il campionato della British Formula 4 con 290 punti e ben due vittorie nel suo primo campionato in monoposto disputato in carriera, vincendo anche il premio di Rookie of the Year.

Successivamente Ugochukwu ha preso parte ai round del Red Bull Ring e del Mugello della F4 Italiana proprio con la Prema, ottenendo quattro podi nelle sei gare disputate che gli sono valse addirittura il decimo posto finale in campionato con un totale di 84 punti. Sempre con Prema, nel 2022 Ugochukwu ha preso parte anche a due round della ADAC Formula 4 in qualità di Guest Driver.

Nicola Lacorte, invece, ha iniziato a gareggiare in monoposto nella seconda metà del 2022 sempre in Formula 4 Italiana con il team Iron Lynx, conquistando anche un punto alla sua prima gara in carriera al Red Bull Ring nel weekend a quattro gare per via dell’eccessivo numero dei piloti iscritti a quel weekend rispetto al limite di macchine presenti contemporaneamente consentito dal circuito austriaco.

Nel comunicato rilasciato da Prema non c’è nessun riferimento sulla partecipazione intera o meno al campionato di F4 UAE da parte dei due piloti, così come non c’è traccia di James Wharton, anche lui confermato per l’intera stagione 2023 di Formula 4 e che inizialmente sembrava dovesse gareggiare anche lui nel campionato di scena negli Emirati Arabi Uniti.

Immagine: Twitter / PREMA