F4 UAE | PHM Racing aggiunge Strømsted e Bohra alla propria line up

Formula 4
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
9 Dicembre 2022 - 22:46
Home  »  F4

Il danese e lo statunitense parteciperanno al campionato della F4 UAE con il team tedesco.

La PHM Racing continua a dar vita alla propria line up con la quale in inverno affronterà la F4 UAE. A Valentin Kluss oggi si sono aggiunti ufficialmente Noah Strømsted ed Akshay Bohra, entrambi annunciati ufficialmente nella giornata di oggi.

Noah Strømsted, 15 enne pilota danese, parteciperà alla serie degli Emirati Arabi Uniti per prepararsi al meglio al campionato di Formula 4 Spagnola che disputerà in seguito con la Campos Racing, con la quale ha già avuto un assaggio nel 2022 in occasione degli ultimi due round disputati a Navarra e Barcellona in qualità di Guest Driver, riuscendo anche ad ottenere due quinti posti.

In precedenza, nel 2021 Strømsted ha preso parte alla Formula 4 Danese, chiudendo il campionato in seconda posizione con 243 punti frutto di un ricco bottino con nove vittorie e 10 podi nelle 12 gare disputate.

Strømsted ha commentato così il suo approdo alla PHM Racing: “Sono molto felice di unirmi a PHM per il campionato di F4 UAE, sento che è un team molto dedicato e che lavora sodo. Sarà un’esperienza completamente nuova per me in termini di piste e campionato e sarà anche la prima volta che prenderò parte ad un campionato completo. Sono molto motivato a imparare il più possibile e ottenere dei buoni risultati. Ringrazio i miei sponsor, la mia famiglia, Escuderia Telmex, PHM Racing e il mio management per questa opportunità”.

F4 UAE
Bohra Akshay, Tatuus F.4 T421 US Racing #69 – Qualify

Oltre al pilota danese, PHM Racing oggi ha annunciato anche Akshay Bohra, 15 enne pilota americano e fratello di Nikhil visto nella Formula 4 Italiana. Per Akshay la F4 UAE sarà il primo campionato intero al quale prenderà parte dopo aver preso parte all’ultimo round del campionato italiano di quest’anno al Mugello con la US Racing, in cui ha ottenuto due tredicesimi posti.

Prima del suo approdo in monoposto, Akshay ha ottenuto buoni risultati nel karting tra cui la vittoria del titolo nella IAME Asia Cup nella categoria Junior nel 2020 e il titolo nella German Junior Kart Championship nella classe OK-Junior nel 2021.

Akshay Bohra ha commentato così il suo approdo alla PHM Racing: “Sono entusiasta di competere nel campionato di F4 UAE del 2023 con PHM Racing. È un onore essere selezionati da un team ambizioso che cerca giovani talenti e supporta lo sviluppo dei loro piloti attraverso la scalata nel mondo delle monoposto. Con un’auto vincente e un sistema collaudato, non vedo l’ora di disputare il mio primo campionato di Formula 4 il mese prossimo!”

Roland Rehfeld, Team Manager di PHM Racing, ha accolto così i suoi due nuovi piloti: “Ho visto Noah già durante i test invernali della scorsa stagione e mi sono subito interessato a lui. Non avere un programma completo non ha reso facile tutto il 2022, ma il suo debutto in F4 Spagnola è stato impressionante sin dall’inizio. Sono felice di averlo nella campagna della F4 UAE in una prima fase e convinto che si esibirà con successo con PHM Racing nel 2023”.

“Akshay ha già ottenuto molta attenzione nel karting e nei programmi di sviluppo dei piloti. È venuto alla nostra attenzione durante i suoi primi passi nella F4 italiana come Rookie, con una buona velocità naturale e un’elevata curva di apprendimento. Dopo il suo programma di test in Europa, questo sarà il suo primo campionato completo in F4. Siamo felici di correre e, si spera, vincere con lui in F4 UAE”.

Immagine: Instagram / Noah Strømsted & acisport.it

I Commenti sono chiusi.