F4 UAE | Kuwait #2 2023: James Wharton ringrazia Ugochuwku e vince Gara 3

Formula 4
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
1 Febbraio 2023 - 13:01
Home  »  F4

L’australiano conquista la propria seconda vittoria in questa F4 UAE e accorcia in campionato su Ugochukwu, che elimina Taponen a due giri dal termine. Rinicella e David completano il podio.

James Wharton conquista la vittoria nella Gara 3 della F4 UAE al Kuwait Motor Town, al termine di una gara pulita per tutta la propria durata andando in controtendenza rispetto a quanto accaduto nelle due gare precedenti, fino all’episodio avvenuto al 12° giro che ha portato poi la gara a concludersi in regime di Safety Car.

Wharton ha comandato la gara dal primo all’ultimo giro, gestendo la leadership senza nessun errore nonostante la presenza alle proprie spalle di Tuukka Taponen e Ugo Ugochukwu, con quest’ultimo autore di una gran seconda parte di gara che gli ha consentito di riagganciarsi alla coppia della Mumbai Falcons in testa a suon di giri veloci. Dopo alcuni giri di studio, al 12° giro il pilota americano ha cercato il sorpasso su Taponen alla curva 2 con una manovra molto al ritardo e al limite, arrivando al contatto con il pilota finlandese.

Entrambi i piloti sono stati costretti al ritiro costringendo la Direzione Gara a far entrare in pista la Safety Car, che con il tempo di gara ormai scaduto ha accompagnato i piloti sotto la bandiera a scacchi. Wharton ringrazia per l’incidente avvenuto alle proprie spalle che non solo gli consegna la seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta nel precedente appuntamento in Kuwait, ma lo avvicina notevolmente in campionato nei confronti di Ugochukwu, che ha collezionato il secondo 0 del proprio campionato.

L’incidente tra Ugochukwu e Taponen ha favorito anche Valerio Rinicella e Zachary David, che hanno ereditato il podio concludendo la gara in seconda e terza posizione alle spalle del vincitore, con il pilota della R-ace GP che ha chiuso come il miglior Rookie giunto al traguardo.

Ottima prova per Federico Rifai, al proprio miglior risultato stagionale con il quarto posto davanti alle Hitech GP di Arvid Lindblad e James Piszcyk, anche lui autore di una gara molto positiva conclusa in sesta posizione.

Settimo posto per Hiyu Yamakoshi davanti a Dion Gowda, che torna a punti in ottava posizione. La Top10 viene completata da Alexander Abkhazava, nono dopo aver perso diverse posizioni nel corso della gara, e da Akshay Bohra, 10° davanti a Nicola Lacorte che ancora una volta manca l’appuntamento con la zona punti terminando la gara in 11° posizione davanti ai britannici Noah Lisle e Will MacIntyre.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Flavio Olivieri ha tagliato il traguardo in 21° posizione, mentre Matteo Quintarelli ha concluso al 33° posto dopo aver stallato in griglia al momento della partenza.

Come detto in precedenza, con questi risultati la classifica del campionato si accorcia notevolmente: Ugochukwu rimane leader con i suoi 142 punti, ma con questa vittoria Wharton si avvicina considerevolmente portandosi a 131, a soli 11 punti di distacco. Con questo podio Rinicella stacca Taponen e torna terzo in solitaria 119 punti, mentre il finlandese rimane fermo a 101.

Classifica Gara 3 F4 UAE Kuwait Motor Town #2:

F4 UAE
F4 UAE

Immagini: Facebook / F4 UAE

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live