F4 UAE | Dubai #3 2022: Charlie Wurz vince Gara 3 e allunga in testa al campionato

Seconda vittoria nella F4 UAE per l’austriaco che incrementa la sua leadership in classifica su Neate, 4°. Primo podio per Browning e Domingues.

Charlie Wurz torna al successo nella F4 UAE aggiudicandosi Gara 3 del terzo appuntamento di Dubai, valevole per il quarto appuntamento della stagione 2022, compiendo un passo importante verso il titolo.

Il pilota austriaco ha conquistato la leadership della gara al quarto giro, per poi non voltarsi più indietro fino alla bandiera a scacchi conquistando così la seconda vittoria stagionale, replicando il successo ottenuto una settimana fa nella Gara 2 del secondo dei tre appuntamenti di Dubai.

L’unico capace di tenere il ritmo di Wurz una volta passato in testa è stato Luke Browning, secondo al traguardo e al suo primo podio nella F4 UAE, riscattando quello mancato nella sua gara d’esordio nella serie per via di un sorpasso in regime di Safety Car proprio ai danni dello stesso Wurz. Primo podio nella serie anche per Ivan Domingues, terzo al traguardo dopo esser partito dalla pole position e aver condotto la gara per i primi giri.

Quarto posto per Nikita Bedrin, capace di beffare Aiden Neate proprio all’ultimo giro; il pilota inglese è stato nel gruppo di testa nella fase iniziale di gara per poi calare sensibilmente fino a scivolare fuori dal podio, vedendo così il suo divario in campionato da Wurz aumentare sensibilmente.

Taylor Barnard è stato protagonista di una gara molto combattuta chiusa in sesta posizione davanti ad Alex Dunne; il sorpasso ai danni dell’irlandese è arrivato in curva 2, andando però fuori dai limiti della pista e traendone vantaggio, con la manovra che è finita sotto investigazione da parte dei commissari di gara.

Conrad Laursen chiude in ottava posizione una gara che lo ha visto protagonista di una buona rimonta, precedendo i suoi compagni di squadra alla Abu Dhabi Racing by Prema Rafael Camara, solo 9°, e James Wharton, che completa la Top10 in decima posizione.

Jamie Day chiude 11° davanti a Miron Pingasov, 12° dopo aver perso molte posizioni negli ultimi giri di gara, guadagnando però la possibilità di scattare dalla pole position in Gara 4 per via della griglia invertita generata dai risultati di questa gara. Martinius Stenshorne completa una gara piuttosto anonima in 13° posizione davanti a Brando Badoer, 14° e coinvolto in un contatto con Tasanapol Inthraphuvasak a inizio gara che è poi costato il ritiro al pilota thailandese. Anche Valerio Rinicella è stato costretto al ritiro dopo soli due giri.

Come detto in precedenza, con questa vittoria Wurz allunga il suo vantaggio in campionato portandosi a 206 punti contro i 163 di Neate, che ora accusa un ritardo di ben 43 punti dal pilota austriaco. Più staccato Inthraphuvasak, fermo al terzo posto con 143 punti.

F4 UAE
F4 UAE
F4 UAE

Immagine: Facebook / Formula 4 UAE

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS