F4 UAE | Dubai #3 2022: Camara davanti a tutti in Q1, sorpresa Domingues in Q2!

Il brasiliano scatterà davanti a tutti in Gara 1. Prima pole position in F4 UAE per il pilota portoghese.

La F4 UAE torna in azione questo weekend con il terzo e ultimo appuntamento consecutivo a Dubai, per il quarto round della stagione 2022. Nelle due sessioni di qualifiche abbiamo assistito ad una conferma e ad una sorpresa in cima alle classifiche, con Rafael Camara e Ivan Domingues a spartirsi le due pole position.

La conferma è sicuramente Rafael Camara, autore del miglior tempo nelle Qualifiche 1 in 2:00.031, garantendosi così la possibilità di partire dalla pole position in Gara 1. Il pilota brasiliano dell’Abu Dhabi Racing by Prema ha avuto la meglio del suo compagno di squadra Charlie Wurz per soli 13 millesimi, con il pilota austriaco che deve così accontentarsi della seconda posizione per Gara 1, ma in Gara 2 partirà dalla pole position per aver ottenuto il secondo miglior tempo.

A seguire troviamo Alex Dunne, vincitore della pazza Gara 4 della settimana scorsa e terzo nelle Qualifiche 1 a tre decimi dalla vetta. Il pilota irlandese della Hitech GP precede il leader del campionato Aiden Neate per mezzo decimo, con l’inglese che occupa così la quarta posizione.

Quinto posto per Tasanapol Inthraphuvasak davanti a Nikita Bedrin e Martinius Stenshorne, tutti e tre raccolti in poco più di un decimo. Solamente ottavo Luke Browning, confermato all’ultimo momento dalla Hitech GP anche per questa settimana, mentre completano la Top10 Taylor Barnard e Christian Ho, quest’ultimo ancora autore di un’ottima prestazione nonostante sia alle prime armi in monoposto.

Delude James Wharton, che sostituisce Andrea Kimi Antonelli nell’Abu Dhabi Racing by Prema e che ha terminato la Q1 solamente in 11° posizione, a otto decimi di distacco dal suo compagno di squadra Camara che occupa la testa della classifica. Il pilota australiano precede Miron Pingasov e Brando Badoer, buon 13° con la AKM Motorsport. Conrad Laursen completa la sua prima qualifica nella F4 UAE in 14° posizione davanti a Valerio Rinicella.

Classifica Qualifiche 1:

F4 UAE
F4 UAE
F4 UAE

La vera sorpresa la troviamo al termine delle Qualifiche 2, dove Ivan Domingues è stato autore del miglior tempo. Il pilota portoghese della Xcel Motorsport ha conquistato la sua prima pole position in carriera con il tempo di 1:59.708, ottenendo così la possibilità di partire dalla prima posizione in Gara 3.

Domingues ha avuto la meglio su Aiden Neate per 46 millesimi, con l’inglese che si è rivelato il migliore tra i piloti dell’Abu Dhabi Racing by Prema ottenendo il secondo posto davanti a Charlie Wurz, terzo ad un decimo dalla vetta.

Il pilota austriaco precede Alex Dunne per soli 9 millesimi, con quest’ultimo autore così del quarto tempo nelle Qualifiche 2. A seguire troviamo Rafael Camara, solo quinto dopo la pole position nella precedente sessione di prove ufficiali, mentre Luke Browning chiude in sesta posizione, il primo a non riuscire a superare il muro dei due minuti sul giro secco.

Martinius Stenshorne occupa la settima posizione davanti a Christian Ho, ottavo davanti a Miron Pingasov e Taylor Barnard. Nikita Bedrin rimane fuori dalla Top10 nelle Qualifiche 2, relegato in 11° posizione davanti a Brando Badoer, autore del proprio miglior risultato in qualifica con questo 12° posto.

Deludono Tasanapol Inthraphuvasak e (nuovamente) James Wharton, solamente 13° e 14° in queste qualifiche con un ritardo di ben otto e nove decimi dalla vetta. Conrad Laursen completa nuovamente il plotone della Abu Dhabi Racing by Prema occupando la 15° posizione davanti ad Anshul Gandhi e Valerio Rinicella, solamente 17° al termine delle Qualifiche 2.

Classifica Qualifiche 2:

F4 UAE
F4 UAE
F4 UAE

La F4 UAE oggi sarà in azione con due delle quattro gare presenti nel programma: Gara 1 è in programma alle h. 9:35, mentre Gara 2 scatterà alle h. 12:20, entrambe visibili in live streaming sui canali YouTube e Facebook ufficiali della serie.

Immagini: Facebook / Formula 4 UAE

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima