F4 UAE | Dubai #1 2023: Doppietta per Ugo Ugochukwu, sua anche Gara 2

Formula 4
Tempo di lettura: 2 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
14 Gennaio 2023 - 07:29
Home  »  F4

Il pilota americano vince anche Gara 2 della F4 UAE a Dubai grazie ad una gran partenza. Taponen e Lindblad sul podio, Badoer 5° davanti a Rinicella.

Il weekend inaugurale della F4 UAE a Dubai continua a vedere Ugo Ugochukwu come principale protagonista dopo che il pilota americano è riuscito a conquistare la vittoria anche in Gara 2, bissando il successo ottenuto ieri in Gara 1.

Il pilota americano ha costruito questa vittoria alla partenza, quando con un ottimo scatto si è portato dalla terza alla prima posizione, con il polemen Tuukka Taponen che nulla ha potuto contro l’ottimo spunto del pilota statunitense che da lì in poi ha imposto il suo ritmo per tutta la gara. Nemmeno un periodo di Safety Car dovuto al ritiro di Jakub Bergmeister ha messo in pericolo la leadership di Ugochukwu, nonostante Taponen sia rimasto nelle sue vicinanze fino alla bandiera a scacchi, terminando la gara in seconda posizione e ottenendo così il proprio primo podio in carriera in monoposto.

Il podio di Gara 2 viene completato da Arvid Lindblad, bravo ad avere la meglio su Kirill Smal all’ottavo giro, subito dopo la fine del periodo di Safety Car, con il pilota della MP Motorsport che nel finale ha cercato di riprendersi il maltolto ma deve accontentarsi della quarta posizione finale.

Quinto posto per Brando Badoer, arrivato dopo una brutta partenza dalla prima fila dove ha perso molte posizioni e poi al nono giro è riuscito ad avere la meglio su Valerio Rinicella con un bel sorpasso in curva 1, con quest’ultimo che non è riuscito ad opporsi nei confronti del suo connazionale italiano.

Settimo posto per Noah Strømsted con la PHM Racing, mentre alle sue spalle si è scatenata un’incredibile bagarre negli ultimi giri di gara per le ultime posizioni che consegnano dei punti, con Zachary David a spuntarla per l’ottava posizione davanti a Valentin Kluss e Dion Gowda, con quest’ultimo che completa la Top10 davanti a Federico Rifai, Noah Lisle, Akshay Bohra e Muhammad Ibrahim.

Subito dietro questo gruppone troviamo Nicola Lacorte, 15° al traguardo dopo l’incidente avuto nella Gara 1 di ieri, 17° posto per James Wharton, costretto alla rimonta dopo aver stallato al via dalla quarta posizione. Matteo Quintarelli ha chiuso in 22° posizione, mentre Flavio Olivieri è 26°.

Classifica Gara 2 F4 UAE – Dubai Autodrome:

F4 UAE
F4 UAE

Immagini: Instagram / Prema