F4 UAE | Aumentano gli iscritti alla stagione 2023: ci sono anche Rifai, Tapponen e Lindblad

Formula 4
Tempo di lettura: 4 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
29 Dicembre 2022 - 11:27
Home  »  F4

La F4 UAE ha comunicato l’arrivo di nuovi piloti per la propria prossima stagione.

La stagione 2023 della F4 UAE è sempre più alle porte, con il via previsto per il weekend del 14-15 gennaio a Dubai seguendo sempre il calendario della Formula Regional Middle East Championship.

Nella giornata odierna, la serie ha annunciato la presenza di diversi piloti ai nastri di partenza per tutta la stagione, confermando la presenza di piloti già annunciati ai quali si aggiungono anche alcune novità. Tra queste novità la prima riguarda la conferma di Federico Rifai alla Xcel Motorsport, con il pilota degli Emirati Arabi Uniti già messosi in mostra nel Trophy Round di Abu Dhabi andato in scena nel weekend di gara del GP di Formula 1 e con un palmares piuttosto corposo nel mondo del karting, con diversi campionati nazionali degli Emirati ARabi Uniti conquistati.

Oltre a Rifai, la Xcel Motorsport presenterà una line up piuttosto corposa composta dall’australiano Noah Lisle, già visto quest’anno nella British F4, e da Gergiy Zhuravskiy ed Aleksandr Bolduev, che quest’anno gareggeranno nella Formula 4 Spagnola.

Anche quest’anno la F4 UAE vedrà la presenza di molti team europei, tra cui i campioni in carica della Prema, che aveva già annunciato la propria presenza con Ugo Ugochukwu e Nicola Lacorte. Oltre alla propria partecipazione “indipendente”, il team italiano collaborerà anche con la Mumbai Falcons, con la formazione indiana che gareggerà con James Wharton e Tuukka Taponen, entrambi membri della Ferrari Driver Academy e già confermati dalla Prema per la successiva stagione 2023 della Formula 4 Italiana. La line up della Mumbai Falcons viene così completata dal pilota indiano Muhammad Ibrahim.

Tra i team europei presenti ci sarà anche la Hitech GP, che ai già annunciati Kanato Le, Will Macintyre e Jimmy Piszcyk, tutti e tre già visti nel Trophy Round di Abu Dhabi dello scorso novembre, ai quali vi aggiunge il pupillo del Red Bull Junior Team Arvid Lindblad, alla sua prima intera stagione in monoposto e al via del campionato di F4 UAE prima di vestire i colori della Prema per il resto del 2023. Nella F4 UAE la Hitech GP conferma la propria partnership con la CRAM Motorsport, che a sua volta si presenterà al via con i già annunciati Sebastian Murray e Filippo Olivieri.

Anche la R-ace GP sarà nuovamente al via della prossima stagione di F4 UAE, con una line up a quattro punte: tra i presenti c’è Zachary David, già visto nel finale della passata stagione di Formula 4 Italiana proprio con la compagine francese e pronto ad approcciarsi alla propria prima stagione in carriera nel mondo delle monoposto. Oltre a lui ci saranno anche il messicano Jesse Carrasquedo JR, visto quest’anno sia nella Formula 4 Spagnola che nella F4 NACAM Messicana, oltre ai debuttanti Raphaël Narac e Alexander Abkhazava.

Tra i team presenti nella prossima stagione ci sarà anche la debuttante Saintéloc Racing, anch’essa francese e che si presenterà con i piloti francesi Luciano Morano e Théophile Naël, a cui si aggiunge il pilota danese Theodor Jensen. Concludiamo con un altro team debuttante, ovvero la R2Race, che dopo Viktoria Blokhina ha ingaggiato anche Lena Bühler dando così vita ad una coppia piloti interamente al femminile.

Questa è la lista completa dei team che fin qui hanno confermato i propri piloti, con Carlin e Pinnacle Motorsport ad essere le uniche squadre a non aver ancora annunciato nulla:

Prema: Ugo Ugochukwu, Nicola Lacorte
Mumbai Falcons: James Wharton, Tuukka Taponen, Muhammad Ibrahim
Hitech GP: Kanato Le, Will Macintyre, James Piszcyk, Arivd Lindblad
PHM Racing: Noah Strømsted, Valentin Kluss, Akshay Bohra, Jakob Bergmeister
CRAM Hitech: Flavio Olivieri, Sebastian Murray
R-ace GP: Jesse Carrasquedo JR, Zachary David, Raphaël Narac, Alexander Abkhazava
Saintéloc Racing: Théophile Naël, Theodor Jensen, Luciano Morano
Xcel Motorsport: Noah Lisle, Federico Rifai, Gergiy Zhuravskiy, Aleksandr Bolduev
Yas Heat Academy: Matteo Quintarelli, Keanu Al-Azhari
R2Race: Lena Bühler, Viktoria Blokhina
MP Motorsport: Jerónimo Berrío

Immagine: Facebook / Xcel Motorsport

I Commenti sono chiusi.