F4 UAE | Annunciata la Entry List provvisoria per il Trophy Round di Abu Dhabi

di Daniele Botticelli @DBDeiman
14 Novembre 2022 - 19:28

Quattro team e undici piloti al momento presenti per il Trophy Round della F4 UAE a Yas Marina, che quest’anno avrà due gare nel weekend.

La F4 UAE è pronta a tornare in azione per il Non Championship Trophy Round a Yas Marina, che si terrà in questo fine settimana, dal 18 al 20 novembre, facendo da contorno al Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1, al suo ultimo appuntamento del campionato 2022.

La serie gestita da EMSO e Top Speed ha comunicato oggi la Entry List provvisoria di questo evento, che a differenza di quanto avvenuto l’anno scorso, quando a vincere fu Charlie Wurz, si svilupperà con un format a due gare invece che su una gara singola: venerdì 18 ci sarà una sessione di prove libere dalla durata di 45 minuti al mattino seguita poi dalle qualifiche che determineranno la griglia di partenza per Gara 1, che si disputerà al sabato mattina e durerà 25 minuti. La griglia di partenza per la Gara 2, in programma domenica 20 e anch’essa lunga 25 minuti, verrà determinata dalla classifica dei giri più veloci ottenuti nella Gara 1.

Come detto in precedenza, oltre a questo nuovo format la serie ha annunciato anche la Entry List provvisoria dell’evento, che attualmente vede tra i partecipanti quattro team e 11 piloti. Spicca su tutti la presenza di Alex Dunne con la Hitech GP, protagonista nella passata stagione sia nella F4 UAE che nella Formula 4 Italiana, riuscendo poi a laurearsi campione nella British F4. Dunne sarà alla sua ultima esperienza a livello di Formula 4 prima di passare nel 2023 alla GB3 Championship sempre con la stessa Hitech GP, affiancando i già confermati debuttanti Will Macintyre, Kanato Le e James Pisczyk.

Tra i team presenti ci sarà anche il neonato Yas Heat Racing, che sull’autodromo di loro proprietà schiererà i già annunciati Keanu Al Azhari e Matteo Quintarelli. Tra i team locali è confermata la presenza della Xcel Motorsport, che questo fine settimana schiererà tre vetture affidandole a Viktoria Blokhina, già vista quest’anno in Formula 4 Italiana e Spagnola, e ai due piloti emirati Sebastian Murray e Federico Rifai, entrambi alla proprio esordio in monoposto.

Oltre alla Hitech GP, tra i team europei sarà presente anche la Carlin, che con un anno di ritardo rispetto a quanto annunciato farà il proprio debutto nella serie. La scuderia britannica schiererà due vetture schierando Louis Sharp, loro pilota quest’anno nella British Formula 4, e Costa Toparis, quest’ultimo visto ai FIA Motorsport Games di categoria al Paul Ricard in rappresentanza dell’Australia. Di seguito, la Entry List provvisoria del Trophy Round di Abu Dhabi:

Hitech GP

Carlin

Xcel

Yas Heat

Immagine: f4uae.com