F4 UAE | Abu Dhabi #1 2022: Pioggia di penalità in Gara 3, vince Inthraphuvasak!

Formula 4
Tempo di lettura: 3 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
22 Gennaio 2022 - 11:48
Home  »  F4

Classifica stravolta dopo la bandiera a scacchi: Antonelli vince in pista ma viene penalizzato di 10 secondi retrocedendo al terzo posto. Il thailandese eredita così la sua prima vittoria nella F4 UAE.

La Gara 3 di F4 UAE ad Abu Dhabi è finita ben dopo la bandiera a scacchi, con la classifica finale che ha subito dei notevoli scossoni dovuti a delle penalità assegnate post-gara. In pista non c’è stata storia, con Andrea Kimi Antonelli capace di dominare la scena dall’inizio alla fine conquistando quella che per lui sarebbe stata la terza vittoria in altrettante gare.

Al termine della gara, però, i commissari hanno penalizzato molti piloti, tra cui lo stesso Antonelli e Aiden Neate, secondo al traguardo. Il pilota italiano della Prema ha ricevuto dieci secondi di penalità che gli sono costati la vittoria della gara ereditata a sua volta da Tasanapol Inthraphuvasak, terzo al traguardo e capace così di vincere la sua prima gara nella serie.

Antonelli retrocede così al terzo posto alle spalle di Charlie Wurz, che eredita a sua volta il podio guadagnando la seconda posizione. Aiden Neate chiude ufficialmente in quarta posizione per via dei cinque secondi di penalità ricevuti vedendosi così negato il terzo podio consecutivo. Oltre all’inglese, gli altri piloti penalizzati di cinque secondi sono stati Alex Dunne, Rik Koen, Ollie Gray, Nandhavud Bhirombhakdi, Nikita Bedrin, Brando Badoer e Jonas Ried.

Chi ha tratto grande vantaggio da questa marea di penalità è sicuramente Vladislav Ryabov, capace così di chiudere in quinta posizione davanti a Tayor Barnard, con l’inglese che chiude così in sesta posizione. Settimo posto per Jamie Day davanti a Rik Koen, ottavo dopo la penalità subita, con i suoi compagni di squadra alla MP Motorsport Miron Pingasov e Suleiman Zanfari a chiudere la zona punti.

Ollie Gray chiude 11° davanti a Ivan Domingues, che con la 12° posizione ottenuta al in questa gara si assicura la pole position per Gara 4, che vede l’inversione di griglia dei primi 12 classificati di Gara 3. Dopo questa penalità ricevuta, Brando Badoer chiude in 17° posizione, dopo aver battagliato con Ried e Ricardo Escotto per il 14° posto nella parte finale di gara. Costretti al ritiro, invece, Nikhil Bohra e Martinius Stenshorne, entrambi coinvolti in incidenti.

Gara da dimenticare per James Wharton, costretto a fermarsi a poche curve dal termine mentre occupava la seconda posizione, riuscendo poi a ripartire per tagliare il traguardo in 23° posizione. L’australiano è stato poi penalizzato di 10 secondi, esattamente come Antonelli e Victoria Blokhina (22° finale), scivolando in 24° e ultima posizione.

Dopo tre gare disputate, la classifica del campionato vede Antonelli saldamente al comando con 65 punti, seguito da Neate a quota 48 e Inthraphuvasak con 37 punti.

Immagini: Facebook / Formula 4 UAE

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live