F4 UAE | Abu Dhabi #1 2022: Inthraphuvasak e Antonelli conquistano le pole position

Il pilota thailandese ottiene il miglior tempo nella prima sessione di qualifiche, mentre il pilota italiano si afferma nella seconda, ottenendo entrambi la prima pole position nella F4 UAE.

La stagione 2022 della F4 UAE è iniziata alla grande ad Abu Dhabi, con ben 27 piloti iscritti al primo round stagionale in quello che sarà il debutto assoluto in competizioni ufficiali della nuova vettura Tatuus Gen2.

Nelle due sessioni di qualifiche andate in scena durante il venerdì Tasanapol Inthraphuvasak e Andrea Kimi Antonelli si sono spariti le due pole position chiudendo al comando entrambe le due sessioni di prove ufficiali, ottenendo così la partenza al palo per le prime due gare del weekend.

La prima sessione di qualifiche ha visto Tasanapol Inthraphuvasak ottenere il miglior tempo in 1:55.692, iniziando così la sua seconda stagione nella serie con la sua prima pole position in carriera. Il pilota thailandese della MP Motorsport precede il terzetto dei piloti della Prema composto da Aiden Neate, Andrea Kimi Antonelli e James Wharton, capace di agguantare il quarto posto all’ultimo tentativo della sua prima qualifica in carriera con le monoposto, terminando a meno di due decimi di ritardo dalla pole position.

Ottima prova per Sohil Shah, quinto con l’unica vettura della Xcel Motorsport supportata da Mumbai Falcons presente in questo appuntamento, capace di precedere Alex Dunne per soli 15 millesimi. Solo settimo Charlie Wurz, vincitore ad Abu Dhabi nel Trophy Round dello scorso dicembre, e staccato di oltre quattro decimi dalla vetta. Il pilota austriaco precede Martinius Stenshorne, ottavo con ed il migliore della 3Y Technology by R-ace GP anche lui alla sua prima qualifica in carriera in monoposto, davanti a Rik Koen e Nikita Bedrin, decimo e il migliore tra i piloti della PHM Racing.

Vladislav Ryabov rimane fuori dalla Top10, portando l’unica monoposto della GRS Team in 11° posizione davanti a Ivan Domingues, iscritto all’ultimo momento con la Xcel Motorsport e 12° nella prima sessione di qualifiche davanti al suo compagno di squadra Jamie Day e a Nikhil Bohra, 14° dopo aver ottenuto il secondo tempo nei test pre-evento disputati giovedì. 18° tempo per Brando Badoer, con l’unica vettura che AKM Motorsport schiera in questo appuntamento ad Abu Dhabi.

La seconda sessione di qualifiche ha visto Andrea Kimi Antonelli confermarsi implacabile sul giro secco, come già dimostrato in occasione del Trophy Round di dicembre. Il pilota italiano ha conquistato la sua prima pole position ufficiale in carriera grazie al tempo di 1:54.923, migliorando notevolmente la propria prestazione ottenuta nella prima sessione e infliggendo oltre tre decimi di distacco a James Wharton, autore del secondo tempo per una prima fila interamente Prema in occasione di Gara 2, anche se il neozelandese gareggia con il supporto di Abu Dhabi Racing.

Nulla ha potuto nemmeno Tasanapol Inthraphuvasak, terzo nella seconda sessione di prove con un gap di oltre mezzo secondo dalla vetta. Alle sue spalle troviamo Alex Dunne, quarto ad oltre sei decimi da Antonelli e seguito da Aiden Neate, quinto e alle spalle del pilota irlandese della Hitech GP per soli due millesimi.

Charlie Wurz ha chiuso le Qualifiche 2 al sesto posto a quasi otto decimi di ritardo dal suo compagno di squadra Antonelli, seguito da Rik Koen, che parteciperà solamente ai primi due round con la MP Motorsport, e dai russi Vladislav Ryabov, Miron Pingasov, buon nono con la MP Motorsport, e Nikita Bedrin, confermatosi in decima posizione.

Per pochi millesimi Sohil Shah rimane fuori dalla Top10, chiudendo la seconda sessione di qualifiche in 11° posizione davanti a Martinius Stenshorne e Ollie Gray, tutti molto vicini tra loro. Brando Badoer ha chiuso nuovamente al 18° posto, stavolta alle spalle di Jamie Day e Taylor Barnard, con l’inglese che è rimasto piuttosto attardato in entrambe le qualifiche.

Classifica Qualifiche 1:

F4 UAE

Classifica Qualifiche 2:

F4 UAE

Immagini: Twitter / PREMA

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima