F4 UAE | Abu Dhabi #1 2022: Andrea Kimi Antonelli vince anche Gara 2

Seconda vittoria consecutiva in F4 UAE per il pilota italiano che domina Gara 2. Neate e Gray sul podio.

Andrea Kimi Antonelli non si ferma più e si aggiudica anche Gara 2 della F4 UAE ad Abu Dhabi, bissando il grande stile la vittoria ottenuta nella giornata di ieri in Gara 1.

Il pilota italiano della Prema ci ha messo solamente due giri per issarsi al comando della gara: partito quinto dopo una penalità di tre posizioni sulla griglia di partenza per aver compiuto un giro in più dopo la bandiera a scacchi nella precedente gara (penalità inflitta ai primi dieci classificati di Gara 1), Antonelli è stato autore di una grande partenza che lo ha portato subito in seconda posizione, per poi superare Ollie Gray in occasione del terzo giro, terminando il sorpasso in fondo al lungo rettilineo che porta alla curva 6.

Antonelli poi è letteralmente scappato via, involandosi verso il traguardo con oltre cinque secondi di vantaggio su Aiden Neate, ancora una volta secondo e capace anche lui di risalire fino al podio. Ollie Gray non ha potuto nulla contro il suo connazionale, dovendo così accontentarsi del terzo posto finale per quello che è il suo primo podio nella serie araba.

Quarto posto per Tasanapol Inthraphuvasak, ancora una volta incapace di sfruttare a proprio vantaggio la partenza dalla pole position vanificandola con una partenza non brillante; al quarto giro il pilota thailandese ha provato un attacco disperato su Gray per passarlo ma finisce lungo in frenata, favorendo così il ritorno di Neate che nel successivo cambio di direzione lo ha superato senza problemi.

James Wharton ha chiuso quinto davanti a Sohil Shah, ottimo sesto e autore di alcuni sorpassi di pregevole fattura. Alle spalle del pilota indiano è andata in scena una bagarre andata avanti per l’intera seconda metà di gara dalla quale è emerso Nikita Bedrin, settimo al traguardo davanti a Rik Koen, Alex Dunne e Charlie Wurz, che completano così la zona punti.

Fuori dai punti Taylor Barnard, 11° dopo una grandiosa rimonta dall’ultima posizione al via davanti a Jamie Day; i due sono stati in lotta con Vladislav Ryabov al nono giro, quando il pilota russo ha tentato un attacco disperato ai loro danni in fondo al rettilineo che porta in curva 6, sbagliando completamente la frenata andando a centrare un incolpevole Nikhil Bohra davanti a loro, che nulla ha potuto fare per evitare il contatto terminando anzitempo la sua gara.

Tredicesimo posto per Ivan Domingues, nonostante scattasse dalla seconda posizione sulla griglia di partenza, mentre Brando Badoer è stato coinvolto in un incidente con Viktoria Blokhina all’ultimo giro mentre battagliavano tra loro, con il pilota italiano costretto al ritiro anche in Gara 2.

Classifica Gara 2:

F4 UAE

Immagini: Facebook / Prema Team

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS