F4 | Presentata la vettura di seconda generazione

È stata presentata oggi la nuova vettura di F4 che verrà usata nei campionati di tutto il mondo

La FIA ha presentato la nuova monoposto di F4, che verrà implementata nei prossimi campionati di Formula 4 sparsi per il mondo.

Questa nuova vettura è stata presentata in occasione della Conferenza FIA a Monaco con la presenza del Presidente FIA Jean Todt, il Direttore di Gara di Formula 1 Micheal Masi, il Direttore Tecnico FIA per le monoposto e il Coordinatore della Commissione di Formula 1 Nikolas Tombazis e Maya Weug, vincitrice della prima edizione del FIA Girls on Track e membro della Ferrari Driver Academy, attualmente protagonista nella Formula 4 Italiana e nel campionato ADAC tedesco.

La nuova vettura presenterà dei grandi upgrade sul fronte della sicurezza volti ad aumentare la protezione del pilota, su tutte il sistema Halo a protezione della testa. La cellula di sopravvivenza della vettura di Formula 4 di seconda generazione è stata aggiornata per essere in linea con i nuovi standard di sicurezza, con severi test di carico per la sua resistenza laterale che verranno implementati, così come i pannelli antintrusione laterali e frontali della nuova vettura. La potenza è stata regolata in modo che il rapporto peso/potenza rimanga al livello appropriato per questo primo livello di corse in monoposto, con un obiettivo di 3,6 kg/CV per tutte le vetture dei vari campionati.

Questa nuova monoposto verrà usata nei campionati nazionali di Formula 4, con il campionato degli Emirati Arabi Uniti che ha già annunciato il suo utilizzo nella prossima stagione.

Il presidente della FIA Jean Todt ha dichiarato: “Mi dà grande soddisfazione presentare la vettura di Formula 4 di seconda generazione qui a Monaco insieme ai rappresentanti delle comunità FIA di tutto il mondo. Dalla loro introduzione nel 2014, i campionati di Formula 4 certificati dalla FIA si sono rivelati un successo, con gare attualmente organizzate in 11 paesi. La base essenziale della piramide delle monoposto della FIA è stata notevolmente rafforzata per il futuro, con l’attenzione posta giustamente sul nostro impegno per migliorare la sicurezza in tutti gli sport motoristici, garantendo al contempo il controllo dei costi. Il nostro obiettivo è dare ai giovani piloti la migliore opportunità per dimostrare il loro talento”.

Il direttore di gara della FIA Formula 1 e direttore sportivo della monoposto Michael Masi, ha aggiunto: “I campionati di Formula 4 certificati dalla FIA sono una parte essenziale del percorso di sviluppo per i giovani piloti che cercano di arrivare un giorno in Formula 1, e abbiamo già visto con il successo degli ex piloti di Formula 4 nelle migliori categorie che questo sistema funziona esattamente come previsto. La vettura di Formula 4 di seconda generazione è stata accuratamente sviluppata dalla FIA e dai suoi fornitori e partner per offrire un aggiornamento significativo nelle aree chiave della sicurezza e delle prestazioni, pur rimanendo conveniente per gli organizzatori del campionato e per i partecipanti. Lavorando continuamente per trasferire le conoscenze e i progressi fatti in Formula 1 alle categorie junior, stiamo offrendo la migliore preparazione possibile alle prossime generazioni di piloti e non vedo l’ora di vedere la nuova vettura di Formula 4 in azione in pista negli anni a venire”.

Immagine: Twitter / FIA

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima