F4 Italia | Spa-Francorchamps 2022, Qualifiche: Ancora doppia pole position per Antonelli

Formula 4
Tempo di lettura: 3 minuti
di Matteo Gaudieri
18 Giugno 2022 - 11:12
Home  »  F4

È un assolo di Prema nelle qualifiche della gara delle Ardenne. Kimi scatterà davanti a Wharton e Camara in Gara 1, in Gara 2 sarà il brasiliano a precedere l’australiano

Lo storico impianto di Spa-Francorchamps è stato teatro di una sessione di qualifica molto tirata che, allo stesso tempo, ha definito sensibilmente i valori di questo weekend. Tra i vari piloti c’è chi ha fatto tesoro dell’esperienza maturata nel round inaugurale della F4 ADAC e gli alfieri Prema hanno sfruttato la situazione a proprio vantaggio: Andrea Kimi Antonelli si è issato in cima alla classifica dei tempi e partirà in pole position grazie a 2:22.231. Alle sue spalle c’è l’australiano James Wharton, staccato di 171 millesimi.

La seconda fila è aperta da un altro rappresentante di Ferrari Driver Academy, ossia Rafael Camara. Il brasiliano, con il suo 2:22.431, era in pole position provvisoria fino a pochi minuti dalla fine, salvo poi cedere il passo ai suoi compagni di squadra. Quarto assoluto per Charlie Wurz: il figlio d’arte in grado di classificarsi a mezzo secondo dal poleman in 2:22.735.

Nikita Bedrin, quinto, è stato il migliore dopo il poker calato dalla scuderia italiana: il cronometro è stato fermato a 19 millesimi da Wurz, chiudendo davanti a Marcus Amand con un margine altrettanto irrisorio, corrispondente a 8 centesimi di secondo. L’ultima Prema in classifica è quella di Conrad Laursen in settima posizione, primo pilota sopra il muro del 2:23 con 2:23.095.

Kacper Sztuka e Alexander Dunne sono in ottava e nona piazza, lontani dal vertice della classifica con quasi un secondo di ritardo da Antonelli, mentre Nikhil Bohra chiude la top ten. Il secondo miglior italiano scatterà dalla tredicesima casella: è Brando Badoer, con Valerio Rinicella subito dietro di lui; Alfio Alfredo Spina è diciassettesimo.

Di seguito il risultato completo della prima sessione di qualifica:

Il leit motiv della giornata è rimasto invariato dato che Kimi è stato in grado di confermare la pole della Q1 e di migliorarla: 2:22.170. Questa volta l’alfiere tricolore ha preceduto Rafael Camara, secondo a 2 decimi di ritardo, con James Wharton terzo ad aprire la seconda fila.

In Gara 2 sarò Conrad Laursen a scattare in quarta posizione con 2:22.841, precedendo Nikita Bedrin per 30 millesimi. Risale la china Alexander Dunne dopo una Q1 opaca: il britannico ha conquistato la sesta posizione fermando il cronometro in 2:22.954, pagando comunque 8 decimi dalla pole position.

Marcus Amand è il primo sopra il muro del 2:23 con 2:23.097, chiudendo davanti al compagno di squadra Nikhil Bohra, ottavo. Chiudono la top ten Taylor Barnard e Martinius Stenshorne; fuori dai migliori dieci Charlie Wurz, tredicesimo, e Kacper Sztuka, quattordicesimo. Valerio Rinicella è il secondo miglior italiano in classifica con 2:23.906, il diciassettesimo tempo; Alfio Alfredo Spina e Brando Badoer si trovano in diciannovesima e ventunesima posizione. La sessione è stata interrotta temporaneamente a 8 minuti dal termine a causa dell’intervento della bandiera rossa.

Di seguito la classifica della Q2:

Immagini: Facebook / Andrea Kimi Antonelli Official; www.acisport.it

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live