F4 Italia | Red Bull Ring 2022: Alex Dunne resiste a Wharton e vince Gara 1

Daniele Botticelli - 10 Settembre 2022 - 10:51

Il pilota irlandese torna al successo nella F4 Italiana aggiudicandosi la prima gara del weekend davanti a Wharton e Ugochukwu, a podio al debutto nella serie. Camara e Barnard fuori dai punti dopo un contatto.


Alex Dunne ha conquistato la vittoria nella Gara 1 della F4 Italiana al Red Bull Ring, nella prima delle tre gare di qualificazione che danno accesso alla quarta e ultima gara del format previsto per questo weekend, con queste gare valide comunque per la classifica del campionato.

Il pilota irlandese della US Racing ha conquistato la vittoria traendo vantaggio dal contatto avvenuto tra il polemen Rafael Camara e Taylor Barnard al quarto giro: dopo un periodo di Safety Car dovuto ad alcuni incidenti verificatisi al primo giro, la gara riparte con Barnard che attacca Camara per la leadership della gara riuscendo a passarlo alla curva 3, inducendo il pilota brasiliano all’errore andando lungo e mancando il punto di corda della curva. Nella curva seguente Camara sbaglia completamente il punto di frenata andando a tamponare il pilota inglese procurandogli una foratura alla gomma posteriore destra, costringendolo a tornare ai box al termine del giro per sostituirla; in questo contatto il pilota brasiliano della Prema ha danneggiato la propria ala anteriore rovinando la propria gara che terminerà poi al 18° posto, mentre l’inglese della PHM Racing ha tagliato il traguardo in 22° posizione.

Dopo questo episodio Dunne si è issato al comando davanti a James Wharton, dando vita ad un acceso duello per la testa della corsa durato dal nono all’undicesimo giro, con l’irlandese molto abile a resistere ai diversi attacchi provenienti dal pilota della Prema. Negli ultimi giri Dunne ha dato lo strappo decisivo per la vittoria, con Wharton chiamato all’ultimo giro a difendere la seconda posizione dal suo compagno di squadra Ugo Ugochukwu, terzo e subito a podio nella propria gara d’esordio nella F4 Italiana.

Più distanti gli altri piloti che hanno preso parte a questa gara, con Nikita Bedrin quarto al traguardo ma under investigation per un incidente al primo giro con Valerio Rinicella, costretto subito al ritiro. Quinto posto per Nikhil Bohra davanti alla coppia di piloti della Van Amersfoort Racing composta da Brando Badoer e Martinius Stenshorne, rispettivamente in sesta e settima posizione con il pilota italiano che conquista così i primi punti del proprio campionato.

Primi punti nel campionato anche per Adam Fitzgerald, ottavo al via del proprio secondo weekend nella serie dopo il debutto a Vallelunga. Completano la Top10 della Gara 1 Jules Castro, anche lui a punti per la prima volta in carriera, e Nicola Lacorte, ottimo 10° alla prima gara in assoluto in monoposto districandosi bene anche in diverse bagarre tra cui quella contro i due piloti della PHM Racing Jonas Ried e Viktoria Blokina, rispettivamente 11° e 12° al traguardo. Arvid Lindblad ha chiuso la sua prima gara in carriera in monoposto con un 15° posto, mentre Giovanni Maschio ha concluso al 19° posto proprio davanti ad Andrea Frassineti.

Classifica Gara 1:

F4

Immagini: acisport.it