F4 Italia | Mugello 2022, Qualifiche: Doppia pole position per Andrea Kimi Antonelli

Formula 4
Tempo di lettura: 4 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
21 Ottobre 2022 - 18:36
Home  »  F4

Il leader del campionato domina le ultime qualifiche della F4 Italiana, ottenendo il miglior tempo in entrambi i turni.


Le ultime qualifiche della stagione di F4 Italiana al Mugello confermano ancora una volta lo status di Andrea Kimi Antonelli come l’uomo da battere, capace di ottenere il miglior tempo in entrambe le sessioni di prove ufficiali.

Il pilota italiano della Prema ha iniziato al meglio il suo pomeriggio ottenendo il miglior tempo nelle Qualifiche 1, riuscendo ad emergere a poco più di un minuto dal termine fermando il cronometro in 1:48.229, in un turno che ha visto anche un’interruzione con la bandiera rossa a 7:22 causata da Jef Machiels.

Nelle Qualifiche 1 Antonelli ha avuto la meglio sul suo diretto inseguitore Alex Dunne, secondo a due decimi di ritardo e che ha concluso la propria sessione in anticipo, rientrando ai box a poco meno di due minuti dal termine mentre occupava la testa della classifica prima del miglioramento finale di Antonelli. Terzo tempo per Ugo Ugochuckwu, di ritorno nella F4 Italiana con la Prema dopo aver saltato il round della scorsa settimana a Monza; il pilota americano precede il suo compagno di squadra Charlie Wurz, vincitore a Monza e quarto in queste Qualifiche 1 a quasi quattro decimi di ritardo dalla vetta.

Più staccati gli altri, con Martinius Stenshorne quinto a quasi mezzo secondo di ritardo davanti ad un ottimo Arvid Lindblad, che continua a fare progressi in questo suo primo assaggio alle monoposto chiudendo le Qualifiche 1 al sesto posto. Settimo tempo per Nikhil Bohra davanti a Kacper Sztuka, solamente ottavo dopo esser stato alle spalle di Dunne prima della bandiera rossa.

La Top10 del turno viene completata da Brando Badoer e Rafael Camara, solamente 10° al termine di un turno per lui complicato in cui ha avuto difficoltà a realizzare un giro valido, dovendo anche abortire un tentativo iniziato proprio alla ripartenza dopo la bandiera rossa. Rimane fuori dai primi 10 Marcus Amand, 11° davanti ad Alfio Andrea Spina per soli due millesimi, con il pilota della BVM Racing in 12° posizione.

Più indietro Valerio Rinicella a Nicola Lacorte, rispettivamente in 16° e 18° posizione, così come successo anche ad altri protagonisti del campionato come i due piloti della PHM Racing Nikita Bedrin e Taylor Barnard, solamente in 19° e 21° posizione. Più indietro, invece, gli altri piloti della Prema, con James Wharton e Conrad Laursen in 36° e 37° posizione, entrambi alle spalle di Giovanni Maschio (35°) e davanti ad Andrea Frassineti, quest’ultimo in 36° al termine del turno.

Le Qualifiche 2 hanno visto nuovamente Andrea Kimi Antonelli chiudere davanti a tutti, ottenendo il miglior tempo in 1:48.127 a circa due minuti dal termine, piazzando la zampata quando gran parte dei piloti in pista stava rientrando ai box avendo terminato anzitempo la propria qualifica.

Il pilota del Mercedes Junior Team ha avuto la meglio di Rafael Camara per soli 86 millesimi, con il brasiliano capace di riscattarsi dopo la Qualifiche 1 chiudendo in seconda posizione. Alle spalle del duo Prema troviamo il duo della US Racing composto da Kacper Sztuka e Alex Dunne, con il polacco in terza posizione davanti al pilota irlandese.

Quinto tempo per Ugo Ugochuckwu, ancora una volta davanti a Charlie Wurz per meno di un decimo, con l’austriaco relegato così al sesto posto. Le Qualifiche 2 hanno visto un’altra prova positiva di Arvid Lindblad, autore del settimo tempo a mezzo secondo dalla vetta e davanti alla coppia della US Racing composta da Nikhil Bohra e Marcus Amand.

Maya Weug completa la Top10 davanti a James Wharton, molto sottotono oggi non riuscendo a far meglio dell’11° posto nelle Qualifiche 2, dove paga un gap di oltre sette decimi dalla vetta. Alle spalle del pilota della Ferrari Driver Academy troviamo Brando Badoer e Akshay Bohra, fratello di Nikhil e all’esordio in monoposto sempre con la US Racing in questo weekend, riuscendo ad ottenere un buon 13° posto in questa sessione.

Valerio Rinicella ha chiuso le Qualifiche 2 al 17° posto, riuscendo a mettersi alle spalle Taylor Barnard, Alfio Andrea Spina e Nikita Bedrin, dando vita ad un quartetto di piloti compreso in poco più di un decimo. Nicola Lacorte ha chiuso questo turno al 21° posto, mentre sono più indietro Giovanni Maschio e Andrea Frassineti, rispettivamente in 33° e 39° posizione.

Classifica Qualifiche 1:

Classifica Qualifiche 2:

Immagini: acisport.it

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)