F4 Italia | Monza 2022: Andrea Kimi Antonelli torna al successo, sua Gara 2

di Daniele Botticelli @DBDeiman
9 Ottobre 2022 - 22:34

Decima vittoria nella F4 Italiana per il leader del campionato. Wurz e Stenshorne sul podio, Dunne 6°, Camara solo 10°.

Andrea Kimi Antonelli è tornato a vincere nella F4 Italiana aggiudicandosi Gara 2 del round di Monza, recuperata nel tardo pomeriggio italiano dopo il rinvio dovuto al diluvio abbattutosi in mattinata. Fortunatamente il meteo è migliorato durante la giornata, con la pioggia che ha cessato di cadere nel primo pomeriggio, con la pista che si è asciugata anche grazie alle altre categorie che hanno gareggiato oggi, permettendo poi lo svolgimento di questa Gara 2 come ultima gara della giornata.

Antonelli ha comandato la gara dal primo all’ultimo giro, riuscendo a mantenere la prima posizione per tutta la gara nonostante le diverse Safety Car viste duranti i 30 minuti di gara. L’unico momento in cui la leadership del #12 è stata messa in discussione è stata a 14 minuti dal termine durante la seconda ripartenza, quando Alex Dunne ha cercato il sorpasso alla prima curva nei suoi confronti non riuscendo però a rimanere in pista, con entrambi che sono stati costretti a tagliare la Prima Variante e con Dunne costretto a restituire la posizione al pilota italiano.

Da lì in poi nessun problema per Antonelli mentre alle sue spalle la bagarre per il secondo posto si è accesa, con Rafael Camara che a meno di 11 minuti dal termine ha attaccato Dunne alla Prima Variante con entrambi che sono finiti sulla ghiaia posta all’esterno della curva 2 dopo che l’irlandese è stato anche spinto verso il dissuasore posto all’interno della curva 2, perdendo così diverse posizioni; Dunne chiuderà poi la gara al sesto posto, mentre Camara solamente in 10° posizione.

Questo episodio ha lasciato campo libero a Charlie Wurz e Martinius Stenshorne, con l’austriaco che ha chiuso al secondo posto dopo la vittoria ottenuta in Gara 1, mentre il norvegese ha ottenuto il suo primo podio in carriera nella Formula 4 Italiana con il terzo posto.

La gara è stata sospesa all’inizio del 13° e ultimo giro per via di una bandiera rossa, dovuta al testacoda di Ismail Akhmed alla Variante Ascari dopo il quale non è riuscito a ripartire rimanendo insabbiato nella ghiaia. I risultati finali sono stati presi al termine del 12° giro, con Taylor Barnard classificato quarto in una gara in cui l’inglese è riuscito a rimontare diverse posizioni in una gara per lui molto combattuta.

Quinto posto per Hadrien David, autore di un’ottima prestazione nel suo unico weekend di gara con la R-ace GP davanti al già citato Dunne. Settimo posto per Zachary David, seguito da Marcus Amand ed Arvid Lindblad, nono e autore di alcuni errori di guida nel finale che gli hanno fatto perdere diverse posizioni.

Fuori dai punti Nikita Bedrin, 11° davanti a Valerio Rinicella e Brando Badoer, mentre James Wharton è retrocesso fino alla 15° posizione dopo aver ricevuto una penalità di 5 secondi per aver tratto vantaggio dopo aver tagliato una curva, con il neozelandese che perde così il quarto posto ottenuto in pista.

Alfio Andrea Spina ha chiuso in 22° posizione, mentre Nicola Lacorte è stato protagonista di un’incidente con Maya Weug in curva 1 per il quale ha ricevuto tre posizioni di penalità che sconterà nella prossima gara a cui parteciperà. Ritirato anche Andrea Frassineti, con Giovanni Maschio che invece non è partito per via dell’incidente avuto stamattina sotto il diluvio prima del rinvio della gara.

La classifica del campionato dopo il weekend di Monza vede Andrea Kimi Antonelli condurre con 287 punti contro i 223 di Dunne e i 214 di Camara, quando manca solo il round del Mugello al termine e con la Gara 3 di oggi che con molta probabilità verrà recuperata proprio nell’appuntamento sul circuito toscano, aggiungendola nel programma del weekend che va dal 21 al 23 ottobre. Questa eventuale soluzione non sarebbe una novità per l’organizzazione dell’ACI, che nella Formula Regional Europea del 2019 ha dovuto cancellare la Gara 3 di Vallelunga sempre per via della pioggia, per poi recuperarla ad Imola dando vita ad un weekend con quattro gare.

Classifica finale Gara 2:

F4

Immagini: acisport.it