F4 Italia | Imola 2022: Antonelli e Dunne si dividono le pole position sotto la pioggia

Il maltempo caratterizza le qualifiche della F4 Italiana: il pilota della Prema si afferma nelle Qualifiche 1, mentre l’irlandese fa sua la seconda sessione.

La F4 Italiana ha dato il via alla propria stagione 2022 sotto la pioggia battente di Imola, con il circuito del Santerno vittima del maltempo già dalla giornata di ieri. Nella mattinata odierna sono andate in scena le due sessioni di qualifiche, che hanno visto Andrea Kimi Antonelli e Alex Dunne ottenere la miglior prestazione nei due turni, spartendosi così le pole position per le gare del weekend.

Andrea Kimi Antonelli ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di qualifiche in 1:57.590, realizzato negli ultimi minuti della sessione conquistando così la pole position per Gara 1, la sua prima pole position in carriera nel campionato nostrano; il pilota del Mercedes Junior Programme ha confermato l’ottimo feeling sul bagnato mostrato ieri nelle prove libere, chiuse con il miglior tempo di giornata. Antonelli precede Rafael Camara, che al debutto assoluto nella F4 Italiana chiude le sue prime qualifiche secondo a due decimi di ritardo, completando così un’intera prima fila di marca Prema per la Gara 1.

Alle loro spalle troviamo Nikita Bedrin, che regala alla PHM Racing un bel terzo posto al loro esordio assoluto nel campionato italiano; Bedrin paga un ritardo di sei decimi dal tempo di Antonelli e precede Martinius Stenshorne e Taylor Barnard dando vita ad un terzetto di piloti raccolti in 34 millesimi a completare la Top5.

Sesto posto per la terza Prema di James Wharton, l’ultimo a riuscire a contenere il proprio ritardo dalla vetta sotto il secondo. Alle spalle del pilota della Ferrari Driver Academy troviamo distacchi più elevati, con Alex Dunne settimo a +1.1 di ritardo dalla vetta, seguito dal neo campione della F4 UAE Charlie Wurz in ottava posizione davanti al suo compagno di squadra alla Prema Conrad Laursen, con Marcos Flack a completare la Top10 con la migliore delle vetture dell’R-ace GP.

Marcos Amand chiude la Qualifica 1 all’11° posto davanti a Ivan Domingues e ai due piloti della Van Amersfoort Racing Arias Deukmedjian ed Emmo Fittipaldi JR, 13° dopo essersi visto anche in testa nei primi minuti del turno. Più staccato Brando Badoer, anche lui a bordo di una vettura della Van Amersfoort Racing e 17° alla sua prima qualifica in questo campionato mentre gli altri piloti italiani sono più indietro, con Andrea Frassineti 26°, Alfio Spina 29° e Giovanni Maschio in 31° posizione.

Subito dopo le Qualifiche 1 si è sono disputate le Qualifiche 2, disputate sempre con la pista bagnata ma che hanno visto dei tempi migliori rispetto alla prima sessione e una classifica nettamente diversa. Alex Dunne ha ottenuto la pole position per Gara 2 fermando il cronometro in 1:55.662, ottenuto all’inizio del turno conquistando a sua volta la sua prima pole position in carriera nella Formula 4 Italiana.

In un turno concluso a 1:38 dal termine per via di una bandiera rossa, il pilota irlandese della US Racing ha inflitto dei distacchi sontuosi al resto della griglia. Dunne precede Frederik Lund di oltre un secondo, con il pilota della R-ace GP a sua volta autore di un’ottima prestazione con il secondo posto finale.

Le sorprese positive del turno non si fermano alla prestazione del danese, seguito da Ivan Domingues e Maya Weug che comporranno la seconda fila della Gara 2 in terza e quarta posizione, con il portoghese che ha conquistato la pole position per Gara 3 grazie al miglior tempo ottenuto tra le seconde miglior prestazioni ottenute nelle due qualifiche, mentre la pilota belga della Ferrari Driver Academy alla sua miglior qualifica in carriera nella serie nostrana.

Tra i debuttanti saliti alla ribalta nelle Qualifiche 2 c’è anche Pedro Clerot, ottimo quinto con la AKM Motorsport nonostante paghi quasi due secondi di ritardo dalla prestazione di Dunne. Kacper Sztuka ha chiuso al sesto posto davanti ad Elia Sperandio, anche lui sorprendentemente tra i primi portando l’unica vettura della Maffi Racing in settima posizione. A completare la Top10 troviamo i due della PHM Racing Jonas Ried e Viktoria Blokhina, brava anche lei con il nono tempo davanti a James Wharton, il migliore della Prema in queste Qualifiche 2 con il decimo tempo davanti a Martinius Stenshorne, 11° e il migliore tra i piloti della Van Amersfoort Racing.

A differenza di quanto visto nelle prime qualifiche, la Prema non è riuscita ad ottenere delle buone prestazioni per via delle condizioni meteo miste, con Andrea Kimi Antonelli solamente 14° mentre gli altri piloti del team italiano occupando il fondo della classifica: Conrad Laursen ha ottenuto solamente il 24° tempo, Charlie Wurz è solo 31° e Rafael Camara non è riuscito a realizzare nemmeno un tempo.

La Formula 4 Italiana tornerà in azione già oggi con Gara 1 in programma alle h. 14:55, trasmessa in live streaming sui canali Facebook e YouTube ufficiali della serie.

Classifica Qualifiche 1:

F4
F4

Classifica Qualifiche 2:

F4
F4

Immagini: acisport.it

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima