F4 Italia | Anteprima 2021: tanti giovani in rampa di lancio

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

TELEGRAM | Canale News

TELEGRAM | Gruppo

GOOGLE NEWS

TWITTER

INSTAGRAM

La nuova stagione della Italian F4 Championship è alle porte, con molti protagonisti attesi e pronti alle luci della ribalta

La F4 Italiana è pronta ad aprire i battenti per la stagione 2021, l’ottava edizione della serie nata in sostituzione della Formula Abarth a cura della ACI Sport.

Nella sua breve storia, il campionato italiano si è affermato come uno dei più formativi e competitivi a livello di Formula 4 insieme alla serie ADAC tedesca, ragion per cui negli ultimi anni i calendari delle due serie venivano realizzati cercando di evitare concomitanze permettendo così ai piloti di partecipare ad entrambi i campionati.

Nel 2020, complice il lockdown per la pandemia da Covid-19, la stagione dei due campionati è stata compressa in pochi mesi rendendo inevitabili la presenza di alcuni appuntamenti nello stesso fine settimana. Nonostante ciò, nei weekend in cui il campionato tedesco non era in azione la griglia della Formula 4 Italiana è stata sempre ben nutrita, con piloti molto talentuosi a darsi battaglia nella serie nostrana regalando gare molto spettacolari. La stagione 2020 è stata a suo modo storica data la vittoria del titolo di Gabriele Minì, il primo pilota italiano a laurearsi campione

CALENDARIO

Il calendario della stagione 2021 prevede sette round di cui due andranno in scena fuori dallo stivale, ovvero il round inaugurale in scena questo weekend in Francia a Le Castellet e il quinto appuntamento in programma a settembre in Austria, al Red Bull Ring. Il campionato di Formula 4 Italiana sarà di supporto a diverse serie tra cui l’International GT Open, il Campionato Italiano TCR e la Formula Regional European Championship by Alpine, con cui condivide gli ultimi tre round del calendario al Red Bull Ring, al Mugello e a Monza, teatro del gran finale nel weekend che va dal 29 al 31 ottobre.

Come detto in precedenza, il calendario è stato stilato cercando di evitare delle concomitanze con la serie ADAC F4. A seguire, ecco il calendario completo della Formula 4 Italiana 2021:

14-16 maggioLe Castellet
4-6 giugnoMisano
25-27 giugnoVallelunga
23-25 luglioImola
10-12 settembreRed Bull Ring
8-10 ottobreMugello
29-31 ottobreMonza

ALBO D’ORO

Nelle sette edizioni fin qui disputate, la Formula 4 Italiana ha visto diversi piloti di grande talento muovere i primi passi verso nel mondo del motorsport, con alcuni capaci di raggiungere anche i più alti livelli di questo sport.

Su tutti Lance Stroll, dominatore della stagione inaugurale del 2014 con la Prema. L’attuale pilota dell’Aston Martin in Formula 1, allora solamente 15 enne, si laureò campione con 331 punti contro i 237 di Mattia Drudi grazie a sette vittorie, 13 podi e 5 pole position, chiudendo i giochi a due round dal termine a Vallelunga e permettendosi anche di non disputare l’ultimo appuntamento stagionale ad Imola.

Nel 2015 la Prema si riconfermò con Ralf Aron, campione con 331 punti grazie a nove vittorie avendo la meglio sul suo compagno di squadra Guanyu Zhou, secondo classificato a quota 223. Oltre al pilota cinese, in quell’edizione della serie parteciparono anche altri piloti attualmente protagonisti in Formula 2 come Robert Shwartzman, David Beckmann e Marino Sato. In quella stagione Lando Norris partecipò a tre round, riuscendo anche ad ottenere un podio nel round di Imola.

Nel 2016 la lotta per il titolo fu più avvincente con Marcos Siebert a rompere l’egemonia Prema vincendo il campionato con i colori della Jenzer Motorsport, L’argentino, al secondo anno nella serie, prevalse su Mick Schumacher con 231 punti contro i 216 del tedesco della Prema, che saltò il secondo round stagionale ad Adria. In quella stagione venne introdotta la classifica riservata ai Rookie, vinta da Juri Vips su Lorenzo Colombo.

La Prema tornò a fare la voce grossa nel 2017, grazie al titolo conquistato da Marcus Armstrong; il neozelandese della Ferrari Driver Academy si laureò campione con 283 punti contro i 247 di Job van Uitert, grazie a quattro vittorie e 13 podi.

Il campionato 2018 è stato il più combattuto nella storia della serie, l’unico deciso all’ultima gara stagionale. A spuntarla è stato Enzo Fittipaldi, campione al secondo anno nella serie davanti a Leonardo Lorandi e Olli Caldwell: il brasiliano della Prema ha avuto la meglio grazie a sette vittorie e 10 podi sull’alfiere della Bhaitech per 21 punti, con 303 contro i 281 del pilota italiano, vincitore della classifica riservata ai Rookie la stagione precedente. Caldwell, invece, terminerà il campionato in terza posizione con 262 punti.

Il 2019 ha visto un solo protagonista, ovvero Dennis Hauger. Il norvegese, attualmente in testa al campionato di Formula 3, è stato un vero rullo compressore dominando la stagione con 12 vittorie (record del campionato) e 16 podi, chiudendo con un totale di 369 punti, anch’esso record della serie. Grazie anche alle prestazioni del pupillo del Red Bull Junior Team, la Van Amersfoort Racing conquistò il campionato a squadre, diventando la prima formazione non italiana a laurearsi campione nella F4 Italiana.

Come detto all’inzio, Gabriele Minì ha vinto il campionato nel 2020. Il giovane siciliano ha avuto la meglio su Francesco Pizzi in un duello tricolore andato in scena per tutto il campionato: Minì si è aggiudicato il campionato grazie a quattro vittorie e 12 podi, per un totale di 284 punti contro i 208 del pilota romano.

Partenza Gara 1

2021: I PROTAGONISTI

Come ogni anno, la F4 Italiana vedrà moltissimi piloti presentarsi ai nastri di partenza, con ben 38 piloti confermati per il primo round stagionale a Le Castellet.

Tra i protagonisti ci saranno sicuramente i piloti della Prema, con Sebastian Montoya confermato per la seconda stagione e affiancato da Conrad Laursen (campione uscente della F4 Danese), Charlie Wurz, Kirill Smal e Hamda Al Qubaisi, questi ultimi due protagonisti in inverno nella F4 UAE.

La US Racing si presenta ai nastri di partenza con una line up a tre punte molto promettente, con Tim Tramnitz e Vladislav Lomko (protagonista nell’ultimo round della F4 UAE a Dubai) al secondo anno con il team tedesco dopo il 2020 trascorso nella ADAC F4. Al loro fianco ci sarà Luke Browning, campione della British F4 nel 2020 e prossimo a disputare la sua terza stagione nella categoria in un contesto completamente diverso da quello vissuto negli ultimi due anni.

Oliver Bearman, Tatuus F.4 T014 Abarth #87, US Racing

Anche la Van Amersfoort Racing ha pescato dall’ultima stagione della ADAC F4 puntando sull’inglese Oliver Bearman, alla sua seconda stagione in monoposto dopo il 2020 trascorso con la US Racing. Al suo fianco ci saranno il riconfermato Cenyu Han, Joshua Dufek, Nikita Bedrin e Bence Válint.

Un altro protagonista dell’ultima edizione della serie tedesca è stato il francese Victor Bernier, che quest’anno torna con la R-ace GP affiancato dai suoi connazionali Marcus Amand e Sami Meguetounif, l’anno scorso in pista nel campionato francese di F4.

La Jenzer Motorsport, invece, presenta la stessa line up che ha portato in pista nel primo round della Formula 4 Spagnola a Spa-Francorshamps, con i messicani Santiago Ramos e Jorge Garicarce, debuttante al pari del nostro Francesco Braschi e dello svizzero Ben Samir, con il polacco Piotr Wiśnicki a completare lo schieramento.

Durksen Joshua, Tatuus F.4 T014 Abarth #29, Mucke Motorsport

Joshua Duerksen è ormai divenuto un volto noto della F4; il 17 enne paraguaiano si appresta a disputare la terza stagione nella serie sempre con i colori della BWT Mücke Motorsport, affiancato da Erick Zúñiga e Jonas Ried, anche lui protagonista in inverno nella F4 UAE sempre con il team tedesco.

Grande attesa anche per Maya Weug, vincitrice del programma FIA Girls on Track e neo arrivata nella Ferrari Driver Academy. La pilota ispanico-olandese sarà al via con la Iron Lynx al fianco del rookie Pietro Armanni e di Leonardo Fornaroli, reduce da una buona stagione d’esordio nel 2020.

Di seguito, ecco la Entry List ufficiale del primo appuntamento della stagione 2021 della F4 Italiana a Le Castellet:

Le gare della Formula 4 Italiana saranno visibili in diretta su ACI Sport TV (Canale 228 di Sky) e in diretta sulla pagina Facebook ufficiale di ACI Sport con il commento in italiano, mentre sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Italian F4 Championship saranno trasmesse col commento in inglese.

Immagini: acisport.it

P300 MAGAZINE

F4 Italia | Anteprima 2021: tanti giovani in rampa di lancio

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F4 Italia | Anteprima 2021: tanti giovani in rampa di lancio

Continua a seguirci